Angers-Lens 2-2

Ligue 1
angers-lens-2094901

Il Lens pareggia 2-2 contro l'Angers. Nel match valevole per la ventisettesima giornata della Ligue 1, l'Angers si porta sul 2-0 ma deve poi subire il perentorio ritorno degli avversari. Il 2-2 finale viene certificato dalle reti di Clauss e di Kalimuendo nei minuti di recupero

Un punto guadagnato. Di solito si definisce così il bottino di chi è riuscito a impattare dopo aver visto l'avversario scappare nel punteggio. A vederla dalla parte opposta invece si potrebbe dire due punti buttati. Dopo che la si era messa maluccio causa svantaggio di due gol, il Lens è riuscito a chiudere sul 2-2 contro l'Angers. Qualche errore di troppo da parte della difese ma la sfida è stata viva ed emozionante, con l'inerzia del match che è passata più volte da una parte all'altra. Alla fine ha deciso la rete di Arnaud Kalimuendo che ha segnato il gol del pareggio nei minuti di recupero (92°).

L'Angers è andata in vantaggio di due reti già nei primi 15 minuti di gioco, grazie a Lois Diony che ha segnato al minuto 5 e Thomas Mangani, andato in gol al minuto 10. Il Lens ha dimezzato lo svantaggio portando il risultato sul 2-1 con Jonathan Clauss al 22° minuto. Il gol di Kalimuendo nel secondo tempo ha portato il risultato finale sul 2-2.

Nei 2 gol del Lens decisivi nelle azioni delle reti gli assist di Jonathan Gradit e Clement Michelin.

Nonostante il pareggio, il Lens ha avuto a lungo il controllo del match: ha dominato il possesso palla (61%), ha effettuato più tiri (14-6), e ha battuto più calci d'angolo (11-6) dell'Angers.

Gli ospiti hanno completato con successo più passaggi dell'avversario (360-185): si sono distinti Facundo Medina (62), Loic Bade (58) e Gradit (52). Per i padroni di casa, Abdoulaye Bamba è stato il giocatore più preciso con 25 passaggi riusciti.

Lois Diony è stato il giocatore che ha tirato di più per l'Angers: 2 volte, entrambe nello specchio della porta. Per il Lens è stato Florian Sotoca a provarci con maggiore insistenza concludendo 4 volte.
Nell'Angers, il centrocampista Angelo Fulgini pur senza brillare è stato il migliore dei suoi per contrasti vinti (9 ma si contano anche 10 duelli persi). Il difensore Gradit è stato invece il più efficace nelle fila del Lens con 9 contrasti vinti (12 effettuati in totale).



Angers: P.Bernardoni, S.Doumbia, I.Traoré (Cap.), R.Thomas, A.Bamba, A.Fulgini, S.Boufal, Lassana Coulibaly, T.Mangani, P.Capelle, L.Diony. All: Stéphane Moulin
A disposizione: A.Bobichon, L.Butelle, M.Pavlovic, M.Pereira Lage, Z.Ould Khaled, F.El Melali, S.Bahoken, I.Amadou.
Cambi: M.Pereira Lage <-> P.Capelle (62'), S.Bahoken <-> L.Diony (75'), I.Amadou <-> T.Mangani (76'), F.El Melali <-> S.Boufal (84')

Lens: J.Leca (Cap.), J.Gradit, F.Medina, L.Bade, C.Doucoure, S.Fofana, Massadio Haidara, J.Clauss, G.Kakuta, F.Sotoca, S.Banza. All: Franck Haise
A disposizione: Y.Cahuzac, A.Kalimuendo, Steven Fortes, W.Fariñez, I.Boura, C.Michelin, C.Jean, D.Pereira Da Costa, T.Mauricio.
Cambi: C.Jean <-> G.Kakuta (76'), A.Kalimuendo <-> S.Banza (76'), I.Boura <-> J.Clauss (84'), T.Mauricio <-> J.Gradit (85')

Reti: 5' Diony (Angers), 10' (R) Mangani (Angers), 22' Clauss (Lens), 92' Kalimuendo (Lens).
Ammonizioni: nessuna

Stadio: Stade Raymond-Kopa
Arbitro: Bastien Dechepy

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale