Reims-Montpellier 0-0

Ligue 1
reims-montpellier-2094909

Pareggio per il Reims contro il Montpellier. Il match valevole per la ventisettesima giornata della Ligue 1 finisce senza reti. Gli uomini di Michel Der Zakarian ci hanno provato più degli avversari senza però riuscire a capitalizzare. Nonostante un numero superiore di conclusioni, il Montpellier non ha fatto registrare chiare occasioni da gol

Un punto a testa nella gara che metteva di fronte Reims e Montpellier. Di certo il match non verrà ricordato da qui a 10 anni per la bellezza espressa. Esistono 0-0 che però regalano molte giocate interessanti e azioni degne di rilievo ma non è questo il caso. Oggi le difese hanno disinnescato gli attacchi, che però non erano oliati a dovere. Dopo una fase di studio ci sono stati periodi del match che hanno visto un tentativo di accelerata ma il buon lavoro delle due difese è certificato dal dato relativo alle grosse occasioni da gol. Padroni di casa e ospiti non hanno scollinato quota 2. Nessun accorgimento tattico dei due allenatori, iniziale o a gara in corso, ha cambiato in meglio l'esito della sfida.

Clean sheet per entrambi i portieri: sia Predrag Rajkovic (Reims) che Jonas Omlin (Montpellier) hanno compiuto 2 interventi ciascuno.

Il Montpellier ha avuto maggiori opportunità da rete (10) rispetto alle 9 del Reims. Ha effettuato anche più tiri nello specchio della porta (3-2). Mathieu Cafaro nonostante non abbia segnato è stato il giocatore che ha tirato di più per il Reims: 4 volte di cui 2 nello specchio della porta. Per il Montpellier è stato Téji Savanier a provarci con maggiore insistenza concludendo 3 volte, di cui 2 nello specchio della porta.

I padroni di casa hanno completato con successo più passaggi dell'avversario (413-282): si sono distinti Yunis Abdelhamid (68), Wout Faes (67) e Xavier Chavalerin (42). Per gli ospiti, Jordan Ferri è stato il giocatore più preciso con 37 passaggi riusciti.

Nel Reims, il difensore Ghislain Konan è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (9 sui 14 totali) e ha contribuito al predominio della sua squadra nel dato percentuale complessivo (56%). Il centrocampista Gaetan Laborde è stato invece il più efficace nelle fila del Montpellier con 12 contrasti vinti a dispetto dei 24 effettuati in totale.



Reims: P.Rajkovic, G.Konan, T.Foket, Y.Abdelhamid (Cap.), W.Faes, X.Chavalerin, M.Doumbia, Moreto Cassamã, N.Mbuku, M.Cafaro, B.Dia. All: David Guion
A disposizione: E.Touré, V.Berisha, T.De Smet, Y.Diouf, M.Munetsi, D.Maresic, D.Kutesa, K.Sierhuis, A.Zeneli.
Cambi: A.Zeneli <-> M.Doumbia (59'), V.Berisha <-> N.Mbuku (74'), E.Touré <-> M.Moro Cassamã (83')

Montpellier: J.Omlin, D.Congré, Junior Sambia, Hilton (Cap.), M.Ristic, T.Savanier, G.Laborde, S.Mavididi, F.Mollet, J.Ferri, P.Skuletic. All: Michel Der Zakarian
A disposizione: S.Wahi, D.Le Tallec, N.Cozza, Yun Il-Lok, J.Chotard, K.Dolly, M.Carvalho, Pedro Mendes, A.Souquet.
Cambi: S.Wahi <-> P.Skuletic (55'), J.Chotard <-> F.Mollet (73'), A.Souquet <-> S.Mavididi (73')


Ammonizioni: B.Dia, V.Da Silva

Stadio: Stade Auguste-Delaune
Arbitro: François Letexier

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale