"Giocatore del Psg derubato da una prostituta", la ricostruzione di Le Parisien e Le Point

Ligue 1

Il giocatore è rimasto anonimo. Secondo la ricostruzione dei media francesi, chi lo ha derubato avrebbe aperto la portiera dell'auto mentre la vittima attendeva al semaforo rosso, portando via portafogli e cellulare, quest'ultimo poi restituito. Il danno stimato è di 200 euro

Un calciatore del Paris Saint-Germain, del quale non è trapelato il nome, è stato derubato del portafogli contenente 200 euro mentre attraversava in auto il Bois de Boulogne. Secondo la ricostruzione di Le Parisien - che cita e conferma le informazioni del settimanale francese Le Point - erano circa le 8 di sera quando la polizia è stata chiamata per il furto di un portafoglio, il fatto è avvenuto mentre attraversava il Bois de Boulogne, a ovest di Parigi.

La ricostruzione

Chi lo ha derubato, stando a Le Parisien, una prostituta - avrebbe aperto la portiera dell'auto mentre la vittima attendeva al semaforo rosso, portando via portafogli e cellulare - conferma anche la stessa Ansa. L'aggressore avrebbe dunque chiesto di essere lasciato in un luogo specifico in cambio della restituzione del telefono. Secondo la versione del giocatore, citata da Le Point, il suo passeggero sembrava tenere in mano qualcosa che pensava potesse essere un'arma. Il danno è stimato in 200 euro.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche