Caricamento in corso...
24 marzo 2017

Uruguay illuso, Paulinho lo travolge: 4-1 Brasile

print-icon

A Montevideo, nel match di qualificazione ai Mondiali, la Celeste passa in vantaggio con Cavani al 9' e poi crolla sotto i colpi della contro la Seleçao e soprattutto di Paulinho, autore di una tripletta. In rete anche Neymar

URUGUAY-BRASILE 1-4
9' rig. Cavani (U), 18', 51' e 90' Paulinho (B), 74' Neymar

Dominio Brasile, c'è poco da dire sul successo contro l'Uruguay. Ma il 4-1, per quanto netto, è figlio di una partenza non impeccabile della Seleção che parte male e regala il gol a Cavani. Poi inizia a giocare e soprattutto inizia a farlo Neymar, immarcabile. Con Tite la musica è totalmente cambiata: 7 partite - 7 vittorie, 21 gol fatti solo 2 subiti (di cui un autogol e Cavani su rigore).

Dopo il 3-0 all’Argentina, questo risultato dimostra che sono tornati a dominare in Sud America. E' stato ammonito Dani Alves, diffidato salterà la gara contro il Paraguay. Una buona notizia per la Juventus.

Tripletta per Paulinho che dopo aver fallito in Inghilterra si è rilanciato in Cina. Soprattutto ha rilanciato il suo conto in banca. L'Uruguay aveva sempre vinto in casa in queste qualificazioni, solo 1 gol subito. In totale non perdeva da 14 partite. 0-1 vs Argentina (Bolatti).

Per Cavani sono 9 gol in queste qualificazioni, miglior marcatore. In stagione sono 46 gol  in 48 partite. Per Tabarez, quella di oggi è stata la partita numero 168 sulla panchina dell’Uruguay. Diventa così il Ct più longevo nella storia del calcio. Superato Herberberger.

Le altre: Paraguay ok, Venezuela-Perù pari inutile - Nelle altre partite di qualificazione ai Mondiali 2018 il Paraguay ha superato 2-1 l'Ecuador, mentre Venezuela e Perù hanno pareggiato 2-2.

Ad Asunciòn vittoria importantissima per il Paraguay, che con la vittoria sull'Ecuador terzo in classifica del girone sudamericano, si porta a soli due punti dal quinto posto, ultimo utile per arrivare ai Mondiali attraverso gli spareggi. Bruno Valdes porta in vantaggio l'Albirroja al 12' in una mischia nata da un calcio di punizione di Iturbe. Al 65' arriva il raddoppio con Junior Alonso. Inutile l'1-2 su rigore di Caicedo che accorcia soltanto le distanze per l'Ecuador.

Un pari che non accontenta nessuno tra Venezuela e Perù, con i padroni di casa ancora relegati all'ultimo posto e i peruviani terzultimi. Nel primo tempo ottima prestazione di Romulo Otero, che propizia il gol del vantaggio di Villanueva al 24' e poi firma personalmente il raddoppio con un tiro dalla distanza al 40'. Nella ripresa il Perù rialza la testa e trova la rimonta: prima accorcia Carrillo su assist di Cueva al 46'. Al 64' arriva il pareggio di Guerrero su cross da calcio d’angolo. Nell’ultimo quarto d’ora una clamorosa occasione per la "Vinotinto" sprecata da Rondon, ma in pieno recupero Cueva spreca una grande chance per il Perù.

I GOL DELLE QUALIFICAZIONI MONDIALI - SUDAMERICA

QUALIFICAZIONI FIFA 2018 - I GOL

Streaming

Eur

GUARDA LE PARTITE

Segui la diretta streaming

Tutti i siti Sky