29 marzo 2017

Tris al Paraguay, il Brasile va ai Mondiali

print-icon

La Seleçao ha battuto a San Paolo il Paraguay per 3-0 qualificandosi in anticipo al Mondiale di Russia 2018. Verdeoro in vantaggio al 33' con Coutinho, raddoppio di Neymar al 63' e terzo gol di Marcelo all'85'
 

BRASILE-PARAGUAY 3-0
33' Coutinho, 63' Neymar, 85' Marcelo 

La Seleçao di Tite stacca il pass per i Mondiali di Russia davanti ai 45mila dell’Arena Corinthians. L'ottava vittoria consecutiva della gestione del ct verdeoro è un netto successo sul Paraguay che conferma che la Seleçao  è per distacco la squadra più forte del Sud America.

Nella notte del disastro argentino in Bolivia, il Brasile ne fa 3 al Paraguay salendo a quota 33 in classifica con 35 gol segnati e un +25 nella differenza reti che spaventa. Impressionante l’impatto di Tite sulla Seleçao. In Brasile dicono di lui che abbia la stessa mentalità offensiva di Klopp e curi il possesso palla alla maniera di Guardiola. Da Simeone infine Tite avrebbe mutuato la grande intensità che impone ai suoi giocatori. È un Brasile “europeizzato” quello dell’ex allenatore del Corinthians, solido ma spettacolare al tempo stesso. Perché alla tattica può abbinare il talento di una nuova generazione di fenomeni. A distanza di 4 giorni dalla tripletta all’Uruguay, un Paulinho sontuoso sforna due assist di tacco che permettono alla Seleçao di sbloccarla con Coutinho nel primo tempo e di chiuderla con uno straordinario tocco di esterno di Marcelo nel secondo. Tra di loro Neymar che si fa anche parare un rigore da Silva. Errore riscattato pochi minuti più tardi con il gol del 2-0, trovato con un po’ di fortuna ma cercato con la caparbietà di chi è perfettamente consapevole che, per indossare la 10 del Brasile, i tunnel e i doppi passi non bastano. Negli ultimi 25 minuti la Seleçao diverte e si diverte, riproponendo sprazzi di quel “jogo bonito” di cui negli ultimi anni si erano perse le tracce.
E poi Allison, impegnato poco ma sempre sul pezzo. Marquinhos e Miranda non sbagliano una chiusura, Renato Augusto recupera una infinità di palloni, Casemiro cresce in modo esponenziale di partita in partita. Un po’ in ombra Firmino, il meno positivo del match di San Paolo. Ma obiettivamente brillare tra Neymar e Coutinho, di questi tempi, è quasi impossibile. Fenomenali loro, fenomenale Tite. È lui l’uomo copertina di questo Brasile.  

I GOL DELLE QUALIFICAZIONI MONDIALI DEL SUDAMERICA

QUALIFICAZIONI FIFA 2018 - I GOL

Streaming

Eur

GUARDA LE PARTITE

Segui la diretta streaming

Tutti i siti Sky