Caricamento in corso...
02 settembre 2017

Qualificazioni Mondiali, vince l'Albania. Ok Galles e Ucraina

print-icon

Tre punti al debutto sulla panchina dell'Albania per Christian Panucci che batte il Liechtenstein. La Macedonia vince in Israele grazie a Pandev. Bene anche la Serbia (in gol Kolarov). Una punizione di Ring basta alla Finlandia per stendere l'Islanda. Debutto con gol vittoria per Woodburn in Galles-Austria 

Gruppo G

ALBANIA-LIECHTENSTEIN 2-0

54' Roshi, 78' Agolli

La Nazionale guidata da Christian Panucci parte subito forte, costruendosi due occasioni da gol nei primi 10 minuti. Ci prova prima Llulluka e poi Basha, ma nessuno dei due trova lo specchio della porta. Sul finire di primo tempo arriva il tentativo volante di Grezda, ma è bravissimo il portiere ospite a dire di no. Gli albanesi non rischiano mai e nella ripresa trovano i gol della vittoria. Sblocca il punteggio Roshi, con un tocco decisivo sotto porta che corregge in rete la conclusione di Basha. Ci pensa Agolli poi, con una splendida conclusione a giro, a fissare il punteggio sul 2-0. Con questa vittoria l'Albania sale a quota 12 punti.

Albania-Liechtenstein 2-0

ISRAELE-MACEDONIA 0-1

73' Pandev

Colpo esterno della Macedonia nell’ultima partita del gruppo G sul campo dell’Israele. Vittoria meritata per i macedoni a cui viene annullato una rete dopo venti minuti. Al 33’ poi è il palo a negare la gioia del gol alla Nazionale di Angelovski, su una fortuita deviazione verso la propria porta di Cohen. Nella seconda frazione di gioco l'Israele sfiora la rete con un doppio tentativo sotto porta, poi è Pandev a regalare i tre punti alla Macedonia: l'attaccante del Genoa scatta sul filo del fuorigioco alle spalle della difesa e col mancino regala tre punti ai suoi, un risultato utile per l’Italia in ottica seconda posto.

Israele-Macedonia 0-1

Gruppo D

GEORGIA-IRLANDA 1-1

4' Duffy (I) , 34' Kazaishvili (G)

Finisce in parità la sfida tra Georgia e Irlanda. Grande avvio degli ospiti che passano dopo quattro minuti grazie a Duffy che, di testa, punisce un'uscita avventurosa di Makaridze. La risposta dei georgiani è affidata a Kazaishvili che, poco dopo la mezz'ora, scambia con Ananidze e trafigge Randolph, riportando in equilibrio l'incontro. Alla fine le due Nazionali si dividono la posta in palio, ma la Georgia deve ringraziare il suo portiere, decisivo in almeno due occasioni.

Georgia-Irlanda 1-1

SERBIA-MOLDAVIA 3-0

20' Gacinovic, 30' Kolarov, 81' Mitrovic

Vola sola al comando del gruppo D la Serbia che batte nettamente per 3-0 la Moldavia. Gacinovic apre le marcature al 20' con un destro a incrociare sul secondo palo. Alla mezz'ora il centrocampista dell'Eintracht Francoforte si traveste da uomo assist e serve al giallorosso Aleksandar Kolarov il gol del raddoppio. A nove minuti dal termine chiude i conti il centravanti del Newcastle, Mitrovic, con una rete da attaccante puro, il sesto in 6 partite.

Serbia-Moldavia 3-0

GALLES-AUSTRIA 1-0

74’ Woodburn

Un tempo a testa tra Galles e Austria ma sono i britannici a conquistare l’intera posta in palio. Gli ospiti si fanno preferire nella prima frazione, con un ispirato Arnautovic che spreca però un’ottima chance dopo la mezz’ora: l’ex Inter prova a piazzare la palla sul secondo palo, ma apre troppo il destro e la palla termina fuori. Nella ripresa invece sale in cattedra Ramsey che ha due ottime chance per portare avanti ai suoi, ma nella prima trova il muro della difesa austriaca, nella seconda invece la deviazione, minima ma decisiva, del portiere Lindner. La rete alla fine arriva e la realizza alla mezz’ora il giovane Woodburn, entrato da 5 minuti (prima presenza assoluta con il Galles), che sfodera un destro imprendibile all’angolino da 20 metri. Ancora Arnautovic tenta la reazione, ma è bravo il capitano Williams ad alzare la sfera oltre la traversa. Nel recupero Bale sfiora la magia in rovesciata, 30 secondi dopo Robson-Kanu colpisce il palo.

GALLES-AUSTRIA 1-0

Gruppo I

FINLANDIA-ISLANDA 1-0

8' Ring

Basta un gol in avvio alla Finlandia per superare di misura l'Islanda. La nazionale di Kanerva ottiene la prima vittoria del girone con la rete decisiva di Ring che fulmina Halldorsson direttamente su calcio di punizione. Finnbogason sciupa il pareggio, non sfruttando un clamoroso errore del portiere finlandese. A un quarto d'ora dalla fine gli islandesi restano in 10 per il doppio giallo a Gislason, ma nel finale hanno comunque una serie di occasioni in mischia per l'1-1, ma la Finlandia, grazie ai miracoli di Hradecy e a un po' di fortuna, portano a casa il risultato.

Finlandia-Islanda 1-0

CROAZIA-KOSOVO 0-0 INTERROTTA E RINVIATA PER MALTEMPO

UCRAINA-TURCHIA 2-0

18’, 43’ Yarmolenko

Grande prestazione e balzo in testa al girone I per l’Ucraina di Shevchenko che stende 2-0 la Turchia. Protagonista dell’incontro il neo attaccante del Borussia Dortmund, Yarmolenko, che firma una doppietta nel primo tempo. Al 18’ trasforma in oro una conclusione sporca di Rotan. Poco prima dell’intervallo poi sfrutta benissimo la galoppata di Konoplyanka sulla fascia sinistra, salta con una finta il difensore turco e batte Babacan. Entrambe le reti erano però da annullare: la prima per fuorigioco, la seconda perché l’esterno dello Schalke si trascina palla fuori dal rettangolo prima di servire in mezzo per Yarmolenko.

UCRAINA-TURCHIA 2-0

I PIU' VISTI DI OGGI