Caricamento in corso...
05 settembre 2017

Timo Werner, dopo gli insulti il nuovo Klose trascina la Germania

print-icon
Werner nella partita contro la Norvegia (Getty)

Werner nella partita contro la Norvegia (Getty)

Il giovane attaccante del Lipsia è pronto a raccogliere la pesante eredità del miglior marcatore nella storia della Nazionale tedesca. Dopo il gol contro la Repubblica Ceca seguito dalle contestazioni dei suoi tifosi per il passaggio dallo Stoccarda alla squadra sponsorizzata dalla Red Bull, Timo ha risposto con una doppietta alla Norvegia

Timo Werner ha segnato tre gol nelle ultime due partite della Nazionale tedesca, disputate contro Repubblica Ceca e Norvegia. Alle contestazioni dei tifosi al termine del match contro i cechi, stigmatizzate da Joachim Loew soprattutto per i cori inneggianti al nazismo, Werner ha risposto andando a segno anche nel match successivo, con una doppietta che ha contribuito al 6-0 finale. 

Germania-Norvegia 6-0

Il giovane Timo è da tempo il bersaglio preferito dai tifosi della Nazionale tedesca, a causa del suo trasferimento da una squadra storica come lo Stoccarda al Lipsia, squadra emergente sponsorizzata dalla Red Bull. Werner è l’attaccante perfetto per il gioco del ct Loew, che dopo Klose in quel ruolo non ha più avuto certezze, con l’esperimento fallito di Goetze schierato come falso nueve e Mario Gomez, troppo lento e ingombrante per esaltare il gioco rapido dei tedeschi. Nel 2013 il ragazzo ha sorpreso tutti gli osservatori per la grande velocità. Nell’estate del 2016 è arrivato il passaggio dallo Stoccarda al Lipsia che ha fatto infuriare i tifosi tedeschi ma ha riportato Werner al centro dell’attacco, dopo lo suo spostamento sulla fascia quando giocava nello Stoccarda. L’atletismo del giovane tedesco e la sua velocità si rivelano devastanti quando gli spazi sono ridotti: con il Lipsia Werner ha iniziato a segnare con grande frequenza, poi è arrivata la consacrazione anche in Nazionale. Tre gol e due assist in Confederations Cup, dove è stato il migliore giocatore del torneo, gli hanno regalato il posto da titolare contro Repubblica Ceca e Norvegia. Contro i cechi Timo ha messo a segno il primo gol, stop di destro e tocco rapido ad anticipare l’uscita del portiere.

Le contestazioni dei suoi tifosi non hanno distratto Werner. Contro la Norvegia lo ha dimostrato con due gol, il primo di sinistro e il secondo di testa. Il nuovo Klose sa fare gol in tutti i modi, e non ha nessuna intenzione di fermarsi.

Repubblica Ceca-Germania 1-2