Russia Croazia 5-6 d.t.r., Rakitic regala la semifinale ai croati: russi ko solo ai rigori

Sarà Croazia-Inghilterra la seconda semifinale del Mondiale. Battuti ai rigori i russi dopo un emozionante 2-2. Decisivi gli errori di Smolov e di Mario Fernandes, autore del pari a cinque minuti dal 120'. A mettere il punto la solita realizzazione perfetta di Rakitic

LE STATISTICHE DELLA PARTITA

RIVIVI IL MATCH COL LIVEBLOG

IL TABELLONE DEL MONDIALE 2018

RUSSIA-CROAZIA 5-6 d.t.r.

31' Cheryshev (R), 39' Kramaric (C), 101' Vida (C), 115' M. Fernandes (R)

IL TABELLINO

Russia (4-2-3-1): Akinfeev 7; Fernandes 7, Kutepov 6, Sergei Ignashevich 6, Kudriashov 5.5; Zobnin 6, Kuziaev 6.5; Samedov 5.5 (54' Erokhin 6), Golovin 5.5 (102' Dzagoev 6.5), Cheryshev 7 (67' Smolov 5); Dzyuba 6.5 (79' Gazinskiy 6). Ct: Cherchesov 7

Croazia (4-2-3-1): Subasic 7.5; Vrsaljko 6.5 (97' Corluka 6.5), Lovren 6.5, Vida 7, Strinic 6 (74' Pivaric 6); Rakitic 7, Modric 7.5; Perisic 6.5 (63' Brozovic 6), Kramaric 7 (88' Kovacic 6), Rebic 6.5; Mandzukic 7. Ct: Dalic 7

Ammoniti: 35' Lovren (C), 38' Strinic (C), 103' Vida (C)

1 nuovo post

Altro miracolo sportivo della Russia! Sulla punizione di Dzagoev dalla tre quarti di campo è Mario Fernandes a trovare il colpo di testa vincente. Subasic incolpevole. Partita e Mondiale sempre più pazzesco.

- di Redazione SkySport24
115' - INCREDIBILE! ALTRO PAREGGIO! SEGNA MARIO FERNANDES DI TESTA!
- di Redazione SkySport24

112' - Che occasione per Kuziaev! Raccoglie il pallone dal limite dopo un calcio d'angolo e spara col destro. Subasic ancora presente!

- di Redazione SkySport24
105' - INIZIA IL SECONDO SUPPLEMENTARE.
- di Redazione SkySport24
105'+2 - FINISCE IL PRIMO TEMPO SUPPLEMENTARE.
- di Redazione SkySport24

105' - Due di recupero.

- di Redazione SkySport24

102' - Ultima speranza per Cherchesov: fuori Golovin e dentro Dzagoev, al rientro dopo l'infortunio nell'esordio contro l'Arabia Saudita. Nel frattempo ammonito Vida dopo essersi tolto la maglia nell'esultanza.

- di Redazione SkySport24

Ancora un gol di testa in questi quarti dei Mondiali. Ancora su palla inattiva. Dopo Varane, l'autorete di Fernandinho e la rete di Maguire, segna anche Vida! Angolo di Modric, stacco in controtempo del centrale di Dalic, che riesce comunque ad indirizzare il pallone nell'angolino basso. Un tentativo di intervento di Corluka sotto porta inganna ulteriormente Akinfeev. A Sochi la Croazia ha ribaltato la partita.

- di Redazione SkySport24
101' - VIDAAAAAAAAA! VANTAGGIO CROAZIA. COLPO DI TESTA SULL'ANGOLO DI MODRIC!
- di Redazione SkySport24

100' - Super occasione Russia! Golovin guida un contropiede due contro due con Smolov. Assist per il suo numero 10 che viene però chiuso da Lovren solo davanti al portiere.

- di Redazione SkySport24

97' - Il cambio ora arriva: entra Corluka per Vrsaljko. Esaurite anche le sostituzioni extra da Dalic.

- di Redazione SkySport24

96' - Clamoroso! Anche Mandzukic sta zoppicando in campo.

- di Redazione SkySport24

94' - Nuovo infortunio per la Croazia. Questa volta è Vrsaljko ad accusare un colpo al ginocchio. L'ex Sassuolo a bordo campo. Dalic vuole temporeggiare.

- di Redazione SkySport24
90' - INIZIA IL PRIMO TEMPO SUPPLEMENTARE. SUBASIC C'È!
- di Redazione SkySport24

Lente di ingrandimento ora su Subasic. La parata su Smolov forse ha evidenziato solo un piccolo stop per lui, e nessun infortunio serio. Il portiere croato rimane in campo.

- di Redazione SkySport24

Eroico Subasic, nel finale col thriller. Si fa male una manciata di secondi dopo l'ultimo cambio operato da Dalic e rimane in campo infortunato, solo all'apparenza stirato, salvando su Smolov nella grande occasione russa per la vittoria beffa nei minuti di recupero. Finisce invece 1-1 anche il secondo tempo. Col palo di Perisic come stella polare della ripresa, interno, e clamorosamente fuori, senza carambola in rete o sul palo opposto. Una Croazia più coraggiosa, una Russia ancora più chiusa, che è sì ripartita più volte rispetto al match contro la Spagna, ma ha comunque lasciato il gioco agli avversari. Non troppe occasioni per i croati. Veramente vicini al vantaggio una sola volta. Ora i supplementari. Per la seconda volta per entrambe.

- di Redazione SkySport24
90'+5 - FINISCE ANCHE IL SECONDO TEMPO. 1-1 A SOCHI. SARÀ ORA IL MOMENTO DEI SUPPLEMENTARI. I SECONDI CONSECUTIVI PER ENTRAMBE LE SQUADRE DOPO GLI OTTAVI. 
- di Redazione SkySport24

90'+4 - Ecco la grande chance per la Russia! Gran botta da fuori di Smolov che però non sorprende un eroico Subasic, che para anche da infortunato.

- di Redazione SkySport24

89' - Al momento la Croazia ha esaurito i propri cambi (l'ultimo, Kovacic, una manciata di secondi prima dello stiramento del proprio portiere). Per la quarta sostituzione ci sarà da attendere il supplementare. Distante 5 minuti di recupero. Subasic, fasciato, stringe i denti e rimane in campo.

- di Redazione SkySport24

89' - Attenzione all'infortunio di Subasic! Il portiere della Croazia, nel tentativo di evitare un corner, si fa male alla gamba destra. I segni sono quelli di uno stiramento.

- di Redazione SkySport24

Non finiva mai Russia-Croazia. Una partita emozionante. Intensa. Sbloccata da una magia di Cheryshev e poi ribaltata dalla squadra di Dalic. Con Kramaric certo, ma soprattuto con la solita palla inattiva, e l’inzuccata di Vida. A cinque minuti dal 120’ sembrava tutto finito. Anche le speranze di una Russia eroica. Straordinaria. Pragmatica e ostinata. Ma con un altro colpo di testa, e un’altra palla inattiva, è arrivato il nuovo pari di Mario Fernandes. Un motivo ricorrente di questi quarti di finale. Varane per la Francia. Fernandinho contro il suo Brasile. E Maguire per l’Inghilterra. Il prossimo avversario dei croati, duri a morire come la squadra di Cherchesov, ancora in campo per 120 minuti così come il suo avversario. Dimostrando, la Russia, di essere squadra vera. Di avere il cuore. E di essere usciti a testa alta. Nella sfida dei nervi e degli episodi. Come quello del vantaggio di Cheryshev, sintesi perfetta di una squadra cinica e spietata, capace di sfruttare al meglio ogni propria arma. La difesa chiusa, per esempio, ma anche le sponde di Dzyuba e gli inserimenti dei centrocampisti. Come quello del giocatore del Villarreal, appunto, che ne mette a segno uno perfetto, raccogliendo il pallone e mettendolo col mancino sotto la traversa. Una magia! Poi il pari di Kramaric, anche questo a sorpresa. Nel miglior momento dei padroni di casa galvanizzati dal vantaggio. Mandzukic gestisce il pallone e crossa per l'inserimento centrale del compagno. Colpo di testa e rete. Un risultato giusto che ha portato le due formazioni al break. Con lo stesso punteggio con cui si chiuderà anche il novantesimo minuto. In mezzo una Croazia più coraggiosa, che merita la vittoria e la qualificazione. Che prende un palo (interno!) clamoroso con Perisic ma che non si scompone mai. Che non soffre mai. Nemmeno quando Subasic si fa male al 90’ appena una manciata di secondi dopo il terzo e ultimo cambio operato da Dalic. Sospetto stiramento, rimane in campo con una fasciatura e para su Smolov, quasi da infortunato. Nell’occasione della vita per i russi. Il portierone eroe della sfida alla Danimarca in realtà rimarrà poi in campo. Recuperando dal guaio muscolare ma lasciando i rinvii ai compagni di difesa. Nei supplementari poi l'imponderabile. Prima Vida, poi Mario Fernandes. Una storia ancora da riscrivere e i rigori. Decisivi ancora i portieri, con due parate su Smolov e Kovacic, un errore proprio dell'autore del 2-2 nel finale e il solito Rakitic. Freddissimo dal dischetto. Vince la Croazia, che sfiderà in semifinale l'Inghilterra. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche