user
11 luglio 2018

Mondiali 2018 Russia. Scommessa persa, nella metro di Bruxelles risuona l'inno del calcio francese

print-icon

I pendolari della capitale belga hanno dovuto 'sopportare' in mattinata l'inno del calcio francese, "Tous ensembles", risuonare per le stazioni della metropolitana. Colpa di una scommessa persa contro la compagnia dei trasporti di Parigi

FRANCIA-CROAZIA LIVE

Il sogno Mondiale del Belgio si è interrotto con tanti rimpianti a due passi dal traguardo. Nella semifinale contro la Francia è bastato un gol di Umtiti per indirizzare l'incontro a favore dei transalpini e sancire l'uscita di scena dei ragazzi di Martinez. La sconfitta ha inevitabilmente deluso giocatori e tifosi, ma per fortuna il popolo belga l'ha saputa raccogliere anche con ironia, reagendo sportivamente davanti ai rivali e vicini di casa francesi. All'indomani del match di San Pietroburgo sono diventate protagoniste infatti due compagnie di trasporto pubblico, quella di Bruxelles e quella di Parigi. La prima, la Stib, nel giorno successivo alla vittoria dei Diavoli Rossi contro il Brasile, aveva celebrato l'impresa intitolando due fermate della stazione metro ad Hazard e compagni. Una era diventata "En Demay Finale" e l'altra "Merode Duivels". Questa speciale sorpresa per i cittadini di Bruxelles ha quindi poi spinto l'azienda di trasporti parigina, la Ratp, a fare una scommessa contro di loro: se la Francia perderà in semifinale intitoleremo una fermata ad Hazard, chiamandola "Saint Hazard". In caso di sconfitta della Nazionale belga invece la Stib farà risuonare nelle stazioni e sui treni della metropolitana "Tous ensemble", un inno del calcio francese cantato da Johnny Hallyday e prodotto nel 2002 in occasione del Mondiale nippocoreano, il primo e unico finora disputato dai francesi come campioni in carica. Allora la nuova hit, che raccolse un discreto successo in patria, non portò bene ai Bleus di Lemerre, ma per quest'occasione è stata rispolverata e ha accompagnato la mattinata dei pendolari di Bruxelles. Scommessa pagata quindi da parte della compagnia belga, ma non prima di aver ricevuto un alert della Ratp: "Brava la Francia, ora in direzione finale per la vittoria - ha scritto l'azienda di Parigi su Twitter -. Bravo il Belgio per il bel percorso. E alla Stib lasciamo il link che non si sa mai...", con tanto di collegamento ipertestuale al successo di Hallyday. Dopo aver ricevuto il tweet di risposta: "Una scommessa è una scommessa" con il video girato all'interno della metropolitana con "Tous ensemble" in sottofondo, dalla capitale francese hanno ringraziato gli "avversari" per il bel gesto: "Ben fatto - hanno scritto in chiusura -. Rispetto! Eravamo pronti anche noi, vi invieremo la targa".

Mondiali, tutti i video

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI
I più visti di oggi