user
06 agosto 2018

Arbitri, a Nestor Pitana il "Premio Campanati": l'argentino è miglior arbitro dei Mondiali 2018

print-icon
nes

E' l'argentino il miglior arbitro del Mondiale in Russia. Classe 1975, è internazionale dal 2010. Ad assegnare il riconoscimento, una giuria composta da dirigenti, ex arbitri internazionali e giornalisti sportivi

Nestor Pitana ha conquistato la terza edizione del Premio internazionale Giulio Campanati. Il fischietto argentino, che ha arbitrato la finale Francia-Croazia, è stato giudicato il miglior arbitro dei Mondiali 2018 da una giuria di qualità, nominata dall'Associazione "Amici di Giulio Campanati" e dalla Sezione AIA di Milano "Umberto Meazza - Giulio Campanati" e composta da giornalisti e dirigenti sportivi, esponenti del mondo arbitrale e grandi fischietti del passato.

Il riconoscimento è stato istituito per la prima volta in occasione della FIFA World Cup Brasile 2014, per ricordare il ‘Presidentissimo’ Giulio Campanati, arbitro internazionale, a capo dell’Aia dal 1972 al 1990, dirigente benemerito della FIGC e componente delle commissioni arbitrali della FIFA e della UEFA dal 1968 al 1992, scomparso nell'ottobre 2011. L’iniziativa mira a riconoscere l’impegno e la dedizione del 23esimo in campo, proprio come ha fatto Giulio Campanati, che nel corso della sua lunga carriera si è speso per accrescere e rafforzare il movimento arbitrale in Italia e all’estero.

Il vincitore delle due precedenti edizioni, in occasione della FIFA World Cup Brasile 2014 e dell’Europeo di Francia 2016, è stato l’italiano Nicola Rizzoli, oggi membro della giuria di qualità che ha designato Nestor Pitana miglior arbitro del Mondiale. Il fischietto argentino, classe 1975, è arbitro internazionale dal 2010 ed è alla sua seconda partecipazione ai Mondiali. Verrà premiato a Milano durante la stagione sportiva 2018-2019.

Giulio Campanati

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI
I più letti di oggi