user
16 ottobre 2018

Nazionale, Mancini: "Italia non ha problema del centravanti. Obiettivo è dare mentalità vincente"

print-icon

Applausi per il ct nella sede delle Poste Italiane: "Si vedono i primi frutti, ma non dobbiamo esaltarci. L'Italia non ha un problema centravanti".

GLI AZZURRI AL QUIRINALE (FOTO)

"Il calcio è questo: ci sono dei momenti in cui non vinci e non sai perché anche se lo meriti, a volte gli attaccanti giocano bene e non riescono a fare gol, poi di colpo cambia: quindi assolutamente non esiste un problema numero 9". Lo dice il ct della nazionale, Roberto Mancini, a margine di un evento organizzato da Poste Italiane, top sponsor della Nazionale.

La mentalità vincente

"Dobbiamo migliorare molto, dobbiamo dare continuità a risultati e prestazioni - ha ribadito Mancini -. L'obiettivo azzurro è confermare la mentalità offensiva di una squadra che gioca allo stesso modo in casa e fuori: voglio dare una mentalità vincente. Per far questo ci vorrà un po' più di tempo perché comunque bisogna avere un po' di più la possibilità di vedersi, ci vuole pazienza ma questo è il nostro target".

E tornando sulla vittoria in Nations League contro la Polonia, Mancini conclude. "L'immagine più bella è stata la felicità dei ragazzi, dopo tanto tempo credo se la meritassero. E' stata importante la vittoria ma ancor di più la prestazione. L'affetto dei tifosi? Dipende da noi, i tifosi amano la nazionale follemente e nel momento in cui torneremo a giocare bene e a fare risultati non ci saranno problemi".

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi