user
17 novembre 2018

Italia-Portogallo, Bonucci: "I fischi? La mamma degli imbecilli è sempre incinta"

print-icon

Il difensore azzurro risponde ai fischi di San Siro arrivati durante la partita tra Italia e Portogallo: "Purtroppo la mamma degli imbecilli è sempre incinta, ma per me conta solo la fiducia di Mancini e dei miei compagni. La partita? È mancata la cattiveria per segnare e vincere". E su Twitter aggiunge: "Questa maglia è unica, ogni tanto lo si dimentica"

ITALIA-PORTOGALLO, LE PAROLE DI MANCINI

ITALIA-PORTOGALLO 0-0 - LE FOTO - LE PAGELLE

A un anno di distanza da quello 0-0 contro la Svezia, che portò alla mancata qualificazione dell'Italia ai Mondiali di Russia, per gli azzurri arriva un altro pareggio senza reti contro il Portogallo. Si trattava di un doppio ritorno a San Siro per Leonardo Bonucci. Sia perché era la prima partita con la Nazionale in quello stadio dopo quella notte da incubo con la Svezia, sia perché il difensore tornava a giocare al Meazza dopo l'addio al Milan. I fischi che gli aveva risparmiato Allegri tenendolo fuori nell'ultima partita di campionato, gli sono arrivati in questa partita con la Nazionale: "Purtroppo la mamma degli imbecilli è sempre incinta. Ma io ho la fiducia di Mancini e dei miei compagni, questo è quello che conta", ha dichiarato Bonucci. Sulla partita: "Ci abbiamo provato, soprattutto nel primo tempo abbiamo creato delle occasioni che potevamo portarci in vantaggio. Nel secondo tempo loro hanno cambiato qualcosa, nonostante questo siamo stati pericolosi. Ci manca ancora quella cattiveria sotto porta che ci permette di vincere le partite". Il difensore, su Twitter, ha poi aggiunto: "Volevamo vincere, non ci siamo riusciti, ma si cresce attraverso risultati come questi, ed è il nostro obiettivo. Ciò che conta è non perdere entusiasmo e fiducia. Indossare questa maglia è una cosa unica, questa maglia è unica. Ogni tanto lo si dimentica".

Florenzi: "Siamo sulla strada giusta"

Queste, invece, le parole di Alessandro Florenzi: "Siamo un pò calati nella ripresa, era da alieni sostenere il ritmo del primo tempo. Loro hanno creato poche occasioni, noi siamo sulla buona strada e siamo soddisfatti di come abbiamo giocato. All'Italia è mancato soltanto il gol, serviva forse un pizzico di fortuna in più per vincere questa partita. Aiutiamoci tutti insieme senza cercare il pelo nell'uovo. Abbiamo voltato pagina, tornare in questo stadio non è stato semplice e con il gruppo che abbiamo ci stiamo risollevando nella maniera giusta. Questa Nations League deve essere un punto di partenza per noi".

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi