09 novembre 2016

Lapadula, momento d'oro: "Questo è solo l'inizio"

print-icon
gia

Dopo il primo gol in A, la convocazione in Nazionale: per Gianluca Lapadula è un momento magico (Getty)

Dopo il primo gol in A per l'attaccante del Milan è arrivata la prima convocazione in Nazionale: "E' un momento felice. Io ci do dentro: la mia prima qualità è la determinazione, e credo sia fondamentale sia con il club, sia in azzurro"

"In ogni cosa che faccio ci do dentro, sempre al massimo e questo deve essere solo l'inizio. Sto vivendo un momento felice". Gianluca Lapadula si gode la prima convocazione in maglia azzurra: una chiamata in Nazionale, arrivata per sostituire l'infortunato Manolo Gabbiadini, che vuole essere un punto di partenza. "La mia prima qualità è la determinazione e credo che questo sia fondamentale sia in serie A che con la maglia azzurra - ha sottolineato l'attaccante rossonero -. Qui ho trovato un gruppo molto unito e si percepisce fin da subito. Sono arrivato a 26 anni in Nazionale e vedremo. In ogni caso il fatto di esserci è motivo di grandissima gioia. La prima telefonata dopo la convocazione l'ho fatta a mia mamma, non mi ha detto niente perché non ci credeva, ma come tutta la mia famiglia è rimasta molto contenta".

Il sogno di Pavoletti - Convocato per la prima volta ad agosto, continua il sogno dell’attaccante del Genoa Leonardo Pavoletti: "Mi hanno sempre insegnato che quando un allenatore ti parla vuol dire che c'è interesse, quindi è una cosa positiva. Il ct Ventura sicuramente parla di più con me perché non sono abituato a giocare con un'altra punta, quindi i movimenti non sono ancora perfetti e cerca di correggere e limare i miei difetti. Belotti-Immobile? Io mi pongo al pari loro, è giusto che sia così: siamo giovani e vogliamo fare bene. Poi le decisioni le prende il ct, io sono sempre a disposizione. Ogni ritiro per me potrebbe essere l'ultimo e me lo godo fino in fondo". La qualificazione ai prossimi mondiali passa anche dalla sfida di sabato prossimo a Vaduz. "Siamo molto concentrati - conclude Pavoletti - per la partita col Liechtenstein, è importante per le qualificazioni mondiali; vinta questa gara, penseremo anche ad affrontare nel migliore dei modi la Germania".
 

EUROPEI U21

Tutti i siti Sky