04 agosto 2017

Italia U-21, in panchina confermato Gigi Di Biagio

print-icon
Gigi Di Biagio, allenatore under 21 italiana

Gigi Di Biagio, allenatore under 21 italiana (fonte Getty)

Sulla panchina dell'under 21 è stato confermato Gigi Di Biagio, che guiderà gli azzurrini agli Europei del 2019 in Italia. Battuta la concorrenza di Evani, che entra nello staff di Ventura nella Nazionale maggiore

La recente spedizione europea dell'under 21 non è andata come si sperava. Azzurrini eliminati in semifinale dalla Spagna, poi a sua volta battuta in finale dalla Germania. Gigi Di Biagio, però, avrà l'opportunità di riprovarci nel 2019. L'allenatore è stato infatti confermato alla guida dell'under 21 italiana, in vista dell'Europeo del 2019 in programma proprio in Italia che metterà in palio quattro posto per le Olimpiadi di Tokyo 2020. Una notizia accolta con grande entusiasmo dallo stesso Di Biagio: "Sono molto felice – ha commentato l'allenatore – di continuare, per l’ottavo anno, la mia esperienza con le Nazionali Azzurre e lo farò con la passione e l’entusiasmo di sempre. Siamo pronti a iniziare una nuova avventura che ci porterà a giocare l’Europeo in Italia, davanti al nostro pubblico". Nello staff di Di Biagio entra anche Massimo Mutarelli, ex calciatore di Palermo e Lazio. 

Le altre novità

L'altro candidato per la panchina dell'under 21 era Alberico Evani, reduce dal terzo posto nel Mondiale under 20. Quest'ultimo, però, entrerà nello staff di Gian Piero Ventura per la Nazionale maggiore al posto di Paolo Vanoli. Al suo posto, alla guida dell'under 20, ci sarà Federico Guidi. Cambiano anche altre due panchine: l'under 17 affidata a Nunziata, che vedrà l’esordio di Bernardo Corradi da assistente tecnico, Paolo Nicolato passa dall’under 18 (con Daniele Gasparetto assistente tecnico) all’under 19, mentre Daniele Franceschini prende il suo posto.  Conferme per Daniele Zoratto (U16), con Patrizia Panico assistente tecnico, e Antonio Rocca (U15).

Tavecchio: "Le nostre Nazionali sono un'eccellenza tecnica"

Queste le parole del presidente Tavecchio:  "Le nostre 19 Nazionali – si legge sul sito dell FIGC – rappresentano l’eccellenza tecnica del calcio italiano e la FIGC continua ad investire nel Club Italia attraverso un progetto tecnico-formativo di altissimo livello, in grado di far crescere i nostri talenti per competere a livello internazionale. Da parte mia rivolgo un grande ‘in bocca al lupo’ a tutti gli allenatori chiamati a guidare le Nazionali Azzurre per questa stagione e rivolgo un sentito ringraziamento per il lavoro svolto a chi non fa più parte dei quadri tecnici a cominciare da Antonio Cabrini, che per 5 anni ha contribuito allo sviluppo del calcio femminile e al quale abbiamo intenzione di offrire un altro ruolo nei quadri della Figc".

I PIU' VISTI DI OGGI