12 novembre 2017

Svezia-Italia, Krafth 'ringrazia': "Temevo molto Insigne, ho preferito avere di fronte Darmian"

print-icon

Il difensore svedese del Bologna 'ringrazia' Ventura per le scelte di formazione della gara d’andata: "Ho preferito avere di fronte Darmian rispetto a Insigne, contro il calciatore del Napoli è dura, ti punta sempre". Poi sulla sfida di ritorno: "L’Italia resta favorita, ma noi faremo di tutto per andare al Mondiale"

"Ho avuto a che fare con Insigne in serie A ed è stata sempre dura, è un grande giocatore. Di certo ho preferito avere di fronte Darmian rispetto a Insigne, un giocatore meno impegnativo e che spinge meno in fase d’attacco mentre l’esterno del Napoli ti punta sempre", parola di Emil Krafth. Il calciatore del Bologna ‘ringrazia’ Ventura per le scelte di formazione adottate nella gara d’andata del playoff Mondiale che ha visto la Svezia avere la meglio (1-0 il finale) sulla formazione azzurra. Intervistato dal sito SoloCalcio.se, Krafth proietta poi l’attenzione alla gara di San Siro: "Penso che al ritorno Insigne  giocherà sicuramente e che cambieranno modulo, magari un 4-2-4. A Milano gli azzurri giocheranno meglio, l’Italia resta favorita ma faremo di tutto per andare ai Mondiali", le parole del difensore svedese. Pronto a scendere in campo anche nella gara di ritorno: "Ho chiesto il cambio perché ero stanchissimo ma non mi sono infortunato. Per me che gioco in Italia essere in campo è stato speciale, gli applausi del pubblico al cambio mi hanno reso felice", ha concluso il calciatore del Bologna Krafth.

re decisivo

I PIU' VISTI DI OGGI