user
21 marzo 2018

Silvio Piola, il commovente discorso della figlia agli azzurrini della Nazionale Under 18

print-icon

Gli azzurrini della Nazionale Under 18 hanno vissuto un momento molto emozionante nel corso della visita alla mostra "Il mito del calcio" a Biella. Paola Piola, la figlia del bomber Silvio Piola, ha tenuto un discorso da brividi ai ragazzi di Daniele Franceschini: "Quello che state vivendo adesso è un sogno che ha pari dignità rispetto al sogno di vincere il Mondiale realizzato da mio padre"

LE AMICHEVOLI DELL'ITALIA

Gli azzurri della Nazionale Under 18 hanno fatto visita alla mostra "Il mito del calcio - Dal glorioso passato un esempio per il futuro" a Biella, dove venerdì alle 14.30 affronteranno in amichevole i pari età dell’Olanda allo stadio La Marmora-Pozzo. Dopo Italia-Germania Under 20 nel 2009, Biella torna a ospitare una partita di una Nazionale giovanile di calcio. L'evento si inserisce nel calendario di #Calciodeicampioni, l'iniziativa che ha il suo fulcro nella mostra "Il mito del calcio", ospitata da palazzo Ferrero e palazzo Gromo Losa al Piazzo, con le maglie dei campioni di oggi e la storia illustrata di Vittorio Pozzo, il biellese che è stato il commissario tecnico più vincente della storia azzurra: Pozzo ha guidato l’Italia alla conquista di due titoli mondiali, nel 1934 e nel 1938, e dell’oro olimpico a Berlino nel 1936. I giovani calciatori dell’Italia Under 18 hanno visitato l’esposizione, vivendo due momenti particolarmente emozionanti. Il primo riguarda il ricordo di Davide Astori, capitano della Fiorentina tragicamente scomparso lo scorso 4 marzo. Gli azzurrini si sono soffermati in silenzio davanti a una teca contenente la maglia del difensore viola, che richiama il titolo della mostra "un esempio per il futuro".

Il discorso emozionante della figlia di Piola

Gli azzurrini, guidati da Daniele Franceschini, hanno avuto poi il piacere di ascoltare il racconto della vita di Silvio Piola direttamente dalla voce di Paola Piola, psicologa e figlia del leggendario campione del mondo azzurro nel 1938. Nell’incontro sono emersi i valori fondamentali che hanno caratterizzato la vita di Piola, legati alla passione per lo sport e alla realizzazione di un sogno: "Quello che state vivendo adesso è un sogno ed è giusto inseguirlo, perché ha pari dignità rispetto al sogno di vincere il Mondiale realizzato da mio padre – sottolinea la figlia di Piola agli azzurrini dell’Under 18 – I sogni per mio papà erano un modo per stare dentro la sua vita e coltivare un sogno, piano piano, passo dopo passo. Tutti i sogni sono legittimi, quindi non sentitevi sempre un tantino indietro, voi siete a un passo dal vostro sogno che si realizzerà venerdì contro l’Olanda. Anche mio padre è arrivato al Mondiale dopo un lungo percorso faticoso, insieme a un allenatore fantastico, Pozzo, che non gli ha mai regalato niente, gliel’ha fatta sospirare questa convocazione in Nazionale. È una gioia che vi auguro di provare perché vi accompagnerà sempre. Ma è una gioia che proverete a patto di provare sempre il piacere di giocare a calcio", conclude Paola Piola.

Nazionale italiana, tutti i video

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi