Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
29 maggio 2018

Francia-Italia Under 21, a Dembelé risponde Capone: finisce 1-1

print-icon
ita

Finisce 1-1 l'amichevole tra Francia e Italia disputata a Besançon: apre le marcature Dembelé dopo pochi minuti, risponde Capone – calciatore di proprietà dell'Atalanta nell'ultima stagione al Pescara – in gol dopo 22 secondi dal suo ingresso in campo

ITALIA-ARABIA, IL RACCONTO DEL MATCH

FRANCIA-ITALIA:1-1
12' Dembelé (F), 76' Capone (I)

Un pareggio che dà fiducia e morale, una buona prestazione che permette di guardare al futuro con ottimismo: dopo la sconfitta per 3-2 nell'amichevole contro il Portogallo, la Nazionale Under 21 guidata dal Commissario tecnico Gigi Di Biagio pareggia per 1-1 a Besançon contro la Francia, una delle nazionali sicuramente più competitive d'Europa. Negli azzurrini mancano Nicolò Barella, Cutrone e Depaoli tutti e tre assenti per infortunio, ma Di Biagio manda ugualmente in campo una formazione più che competitiva. Grande protagonista della serata è stato Christian Capone, esterno offensivo classe 1999 di proprietà dell'Atalanta ma nell'ultima stagione in prestito al Pescara in Serie B: 22 secondi dopo il suo ingresso in campo, il giovane talento azzurro realizza infatti il gol del pareggio con un preciso e potente tiro a giro di destro che non lascia scampo a portiere della Francia Bernardoni.

A Dembelé risponde Capone

1-1 dunque il finale della sfida amichevole tra Francia e Italia, con gli azzurri partiti in maniera un po' contratta e subito sotto dopo appena 12 minuti di gioco. Moussa Dembelé, attaccante classe 1996 di proprietà degli scozzesi del Celtic, sfrutta al meglio un bel cross arrivato dalla destra e a centro area batte Montipò con un preciso colpo di testa. Difesa azzurra non priva di responsabilità. L'Italia prova a reagire, ma è ancora Dembelé a sfiorare il vantaggio. Con il passare dei minuti però la formazione allenata da Di Biagio aumenta l'intensità e al 44' sfiora il pareggio con una conclusione di sinistro di Bonazzoli fuori di poco. Poi il doppio cambio di Di Biagio che decide il match: dentro Capone e Brignola al posto di Bonazzoli e Parigini, 22 secondi dopo la rete del calciatore di proprietà dell’Atalanta al minuto 76. L'ultima emozione della notte di Besançon.

NAZIONALE, TUTTI I VIDEO

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi