Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
28 luglio 2018

Italia Europei U19, Nicolato prima della finale: "Sarà una gara diversa, il Portogallo può essere letale"

print-icon
nic

Paolo Nicolato (getty)

A Seinajoki, in Finlandia, l'U19 Azzurra pronta a giocarsi la finale dell'Europeo di categoria contro il Portogallo. Il CT Nicolato alla vigilia: "Dimentichiamoci la vittoria del girone, sarà una gara diversa. Portogallo può essere letale, vogliono riscattarsi e dobbiamo farci trovare pronti"

UNDER 19, ITALIA-PORTOGALLO IN DIRETTA

ITALIA U19, 2-0 ALLA FRANCIA IN SEMIFINALE

L’Italia U19 per l’impresa: contro il Portogallo - già battuto nel girone di qualificazione per 3-2 - gli Azzurrini si giocano l’Europeo di categoria, titolo che manca in bacheca ormai da quindici anni. Finalissima in programma domenica pomeriggio al Seinajoki Stadium, dove saranno anche presenti le alte cariche della Federazione (attesi il vice commissario Costacurta e il dg Uva, oltre che il CT dell’U21 Di Biagio). “Quella di domani sarà un'altra partita rispetto a quella del girone - ha spiegato nella conferenza stampa della vigilia il CT Paolo Nicolato - La nostra precedente vittoria vale zero: una finale è sempre una partita diversa dalle altre”. Dal KO contro l’Italia, il Portogallo ha sconfitto i padroni di casa della Finlandia, fino ad arrivare al 5-0 rifilato all’Ucraina (prima nel Gruppo B della fase a gironi) in semifinale: “È una squadra con caratteristiche simili alla Francia - ha continuato Nicolato - Giocano un calcio molto d'attacco, sono dotati di un ottimo palleggio e sono letali dalla tre quarti in su. Domani dovremo aspettarci una squadra che giocherà con la voglia matta di riscattare l'unica sconfitta subita da due anni in manifestazioni ufficiali”.

Bettella: "Portoghesi forti, dovremo essere bravi"

In conferenza stampa, al fianco del CT Nicolato, ha parlato anche il capitano dell’U19, Davide Bettella: “I portoghesi sono molto forti, hanno velocità e buona tecnica individuale - ha spiegato - ma a parte le individualità il loro gioco collettivo è ben organizzato: li abbiamo battuti, è vero, anche se sono sicuro che domani sarà un'altra storia”. A elogiare gli Azzurrini è stato alla vigilia anche il CT del Portogallo, Helio Sousa, che così ha parlato in conferenza: “Noi siamo una buona squadra - ha detto - e siamo in grado di vincere con chiunque, ma l'Italia e' una grande squadra con belle individualità e finora ha giocato un ottimo calcio. Ci hanno battuti, ma quella di domani sarà una finale e noi faremo del tutto per vincerla”.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi