Manchester City-Arsenal 3-1, tripletta di Aguero. Gol e highlights

Troppo Aguero per l'Arsenal. L'argentino travolge i Gunners con una tripletta. Inutile il gol di Koscielny. Guardiola si porta a -2 dalla capolista Liverpool, in attesa del monday night tra i Reds e il West Ham. Terza sconfitta nelle ultime cinque partite per Emery

LEICESTER-UNITED 0-1

PREMIER, RISULTATI E CLASSIFICA

Manchester City-Arsenal 3-1

1', 43', 60' Aguero, 11' Koscielny

Manchester City (4-4-2): Ederson; Walker, Fernandinho, Stones, Laporte; Bernardo Silva, Gundogan, David Silva, De Bruyne (88' Mahrez); Sterling, Aguero (81' Gabriel Jesus). Allenatore: Guardiola

Arsenal (3-4-3): Leno; Mustafi (79' Mavropanos), Koscielny, Monreal; Lichtsteiner, Torreira, Guendouzi, Kolasinac (66' Denis Suarez); Iwobi (66' Ramsey), Lacazette, Aubameyang. All. Emery

Ammoniti: Gundogan, Torreira

1 nuovo post
11' - GOL DELL'ARSENAL. HA SEGNATO KOSCIELNY
Gara davvero emozionante all'Etihad Stadium, l'Arsenal trova subito il pareggio su calcio d'angolo. Monreal tocca appena il pallone, sul secondo palo arriva Koscielny, che raccoglie la sponda area e di testa pareggia da due passi.
 
- di Redazione SkySport24
8' - GOL ANNULLATO AL MANCHESTER CITY
L'arbitro Atkinson annulla un gol al Manchester City. Calcio di punizione dalla fascia destra, batte De Bruyne, che trova sul secondo palo Laporte. Il difensore francese colpisce di testa e batte Leno, ma il direttore di gara annulla la rete per fuorigioco.
- di Redazione SkySport24
1' - GOL DEL MANCHESTER CITY, HA SEGNATO AGUERO
Dopo appena un minuto la squadra di Guardiola trova già il vantaggio. Iwobi sbaglia un controllo sul vertice destro dell'area di rigore, Aguero pressa il giocatore dell'Arsenal e riesce a rubargli il pallone. L'argentino entra in area di rigore e batte Leno. Grave errore del nigeriano.
 
- di Redazione SkySport24
INIZIA IL MATCH
- di Redazione SkySport24
L'ingresso in campo delle due squadre
 


 
- di Redazione SkySport24

La formazione dell'Arsenal

Emery sceglie il tradizionale 3-4-3, recuperato in extremis Koscielny: Leno; Mustafi, Koscielny, Monreal; Lichtsteiner, Torreira, Guendouzi, Kolasinac; Iwobi, Lacazette, Aubameyang
- di Redazione SkySport24
Il Manchester City ha concluso il riscaldamento davanti ai propri tifosi
 


 
- di Redazione SkySport24

La formazione del Manchester City

Nella formazione schierata da Guardiola, sembra mancare un esterno di sinistra. Il Manchester City scenderà in campo con un 4-4-2 abbastanza atipico: Ederson; Walker, Fernandinho, Stones, Laporte; Bernardo Silva, Gundogan, David Silva, De Bruyne; Sterling, Aguero
- di Redazione SkySport24

Bum, bum, bum. Segna sempre Aguero. Ma questa volta il Kun va ben oltre l’ordinario, battendo quasi da solo l’Arsenal: tripletta e 3-1 del Manchester City ai Gunners, che incassano la terza sconfitta nelle ultime cinque partite tra campionato e Coppe. La squadra di Emery non gioca una brutta partita, anzi. Sulle fasce l’Arsenal trova spesso situazioni pericolose, ma gli errori in fase difensiva pesano tanto. Il primo arriva dopo appena 46 secondi. Iwobi perde palla al limite dell’area, Aguero non perdona e sblocca la partita. Il Manchester City trova il gol del raddoppio 7 minuti dopo con un colpo di testa di Laporte, ma l’arbitro annulla per fuorigioco. L’Arsenal reagisce e trova subito il pareggio su calcio d'angolo. Monreal tocca appena il pallone, sul secondo palo arriva Koscielny, che raccoglie la sponda area e di testa pareggia da due passi. Il Manchester City non perde la pazienza. Continua il suo palleggio, creando spazi per Sterling e David Silva. Ma l’uomo più pericoloso è sempre lui: Aguero chiude il primo tempo con una doppietta. Azione molto bella del Manchester City al 43’, partita dai piedi di Fernandinho. Il brasiliano cambia gioco, con un lancio lungo che trova Sterling solo sulla sinistra. L'attaccante inglese stoppa il pallone e chiude un triangolo splendido con Gundogan. Quando riceve il pallone dal tedesco, Sterling crossa di prima al centro per Aguero, che da due passi non può sbagliare: mette dentro e riporta il Manchester City in vantaggio. Il secondo tempo inizia proprio come si era chiuso il primo, ovvero con un gol di Aguero. Al 60’ il "Kun" segna la sua seconda tripletta stagionale grazie a un ottimo inserimento sulla sinistra si Sterling. L'esterno inglese va via a due difensori ed entra in area, crossa con il sinistro a rasoterra, Aguero si precipita sul pallone e lo devia con il fianco. L'Arsenal protesta per un presunto tocco con il braccio, ma l'arbitro convalida. La squadra di Guardiola si porta sul 3-1 con il gol numero 219 dell’argentino con la maglia del Manchester City. L’Arsenal non riesce più a reagire nonostante gli ingressi di Ramsey e Denis Suarez (al debutto). Guardiola batte Emery e sale a quota 59, a -2 dalla capolista Liverpool, in attesa del monday night tra i Reds e il West Ham. L’Arsenal resta fermo a 47 punti.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche