Chelsea, in tre nei guai: Rüdiger, Barkley e Hudson-Odoi multati per eccesso di velocità

Premier League

I tre giocatori del Chelsea sono stati pizzicati, nei giorni precedenti alla finale di Europa League, a superare i limiti di velocità sulla A3 che porta al centro sportivo di Cobham. Barkley e Hudson-Odoi se la sono cavata con una multa salata, Rüdiger rischia invece il ritiro della patente

DIEGO COSTA, ALTRA FOLLIA: RALLY IN VACANZA

CALCIOMERCATO, TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI

LE NEWS DI SKY SPORT SU WHATSAPP

Al Chelsea si corre, dentro e fuori dal campo. E lo si fa anche troppo: con buoni risultati, se si guarda come è terminata la stagione dei Blues, con la vittoria dell’Europa League; con cattivi risultati, invece, si si analizzano le “prestazioni” alla guida delle proprie auto dei giocatori del club inglese. Addirittura in tre, infatti, sono stati pizzicati a infrangere i limiti di velocità previsti dalla legge. Lo hanno fatto - la questione risalirebbe ai giorni precedenti alla finale di Baku, vinta contro l’Arsenal - sulla stessa strada e, per giunta, nello stesso periodo. I protagonisti in negativo sono stati l’ex Roma Antonio Rüdiger, il centrocampista Ross Barkley e l’esterno classe 2000 Callum Hudson-Odoi. Come riportato dal The Sun, nell’arco di quattro giorni i tre sono incorsi nella stessa infrazione sulla A3, strada del sud-ovest di Londra che conduce al centro di allenamento del club, situato a Cobham. Secondo i media inglesi, quello che rischia di più al momento sembra il difensore tedesco, che è stato beccato ad andare a una velocità compresa tra le 101 e le 109 miglia orarie (circa 170 km/h), con un limite previsto di 70. Barkley, invece, andava a 58 miglia orarie con un limite di 40. L’ex Everton, insieme ad Hudson-Odoi, è stato punito con una multa salata e dei punti tolti sulla patente. Per Rüdiger, invece, le cose si mettono peggio: l’ex Roma dovrà infatti presentarsi per un’udienza in tribunale e rischia la sospensione della patente.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche