Manchester City-Watford 8-0, gol e highlights: 5 arrivano nei primi 18', è record

Premier League

Avvio stellare (e senza precedenti) quello dei ragazzi di Guardiola contro gli Hornets. Una partenza da record che ha messo in discesa la gara per il Manchester City: mai nessuna squadra nella storia della Premier League infatti era riuscita a segnare 5 reti nei primi 18 minuti di una partita poi chiusa con ben otto gol di scarto

L'INCREDIBILE HEATMAP DI DEULOFEU CONTRO IL CITY

MANCHESTER CITY-WATFORD 8-0

1’ D. Silva, 7’ S. Aguero, 12’ R. Mahrez, 15’, 49’ e 61’ B. Silva, 18’ Otamendi, 84’ De Bruyne

Manchester City (4-3-3): Ederson, Walker (54’ Cancelo), Otamendi (63’ Garcia), Fernandinho, Mendy (46’ Angelino), Rodri, Mahrez, De Bruyne, D. Silva, B. Silva, Aguero

Watford (4-2-3-1): Foster, Foulquier (33’ Pereyra), Dawson, Mariappa, Holebas, Femenia, Doucoure, Capoue, Hughes (59’ Sarr), Cleverley, Deulofeu (77’ Gray)

La foto del tabellone dell’Etihad Stadium di Manchester a metà primo tempo è la diapositiva più eloquente del pomeriggio da incubo vissuto dal Watford. Orario 15.20, punteggio 5-0 City. Una partenza di match da dimenticare per gli ospiti, coincisa con quella travolgente da parte della squadra di Guardiola - in vantaggio dopo soli 52 secondi (grazie alla solita giocata e assist di De Bruyne che regala un cioccolatino a David Silva) e poi capace di segnare altri quattro gol nei seguenti 17 minuti. Una prestazione letteralmente mai vista prima in Premier League, ennesimo record per i campioni in carica che continuano a giocare un calcio offensivo spettacolare sin dal fischio di inizio. Mai nessuno in Premier League infatti era riuscito a realizzare cinque reti nei primi 20 minuti di gara: un primato che il Watford avrebbe volentieri fatto a meno di aggiornare, nonostante l'inizio di campionato sia stato disastroso per i ragazzi di Sanchez Flores. L’account ufficiale degli Hornets, nonostante i soli due punti raccolti nelle prime cinque sfide di Premier, sperava di vivere come tutti i tifosi un pomeriggio diverso. E così via Twitter avevano deciso di salutare in una "soleggiata Manchester" il calcio di inizio, commettendo il più involontario degli autogol riportando il punteggio di 0-0 durante il primo minuto di match. Un’ovvietà, ma non quando si tratta di affrontare il City di Guardiola – pronto a raccogliere un record anche in soli 18 minuti di partita. A quel punto il Manchester tira i remi in barca, ma per inerzia segna altri tre gol, aggiorna il record nella storia della squadra (mai il City aveva segnato così tanto in un singolo match) e si ferma a un passo dal siglare la vittoria più larga nella storia della Premier - che resta il 9-0 raccolto dal Manchester United in casa contro l'Ipswich Town nel marzo 1995. Di seguito il numeroso elenco di record di una partita che a suo modo resterà a lungo nella memoria di molti.

Tutti i record di Manchester City-Watford

- Il Manchester City non aveva mai segnato 8 gol in una singola partita nella sua storia;

- Mai nessuno aveva segnato 5 gol nei primi 18 minuti di gara;

- Il gol di David Silva, arrivato dopo soli 52 secondi, è il più veloce realizzato in Premier League in questa stagione;

- Kevin De Bruyne sale a quota 53 assist in carriera in Premier League e supera Mesut Ozil;

- Sono 100 i gol realizzati da Sergio Aguero all’Etihad Stadium – uno dei tre giocatori a segnarne così tanti in un solo stadio in Premier League dopo Thierry Henry a Highbury (114) e Wayne Rooney all’Old Trafford (101);

- Sergio Aguero è il primo nella storia ad aver segnato in tutte le prime sei gare di Premier League;

- I 5 gol segnati in 18 minuti dal Manchester City sono di più di quanti ne ha messi a segno il Watford nelle prime sei giornate di Premier League;

- Il City ha realizzato almeno sei gol nelle ultime due sfide contro il Watford: la prima squadra a riuscirci dopo quanto fatto dal Chelsea con il Wigan nel 2010.

I più letti