05 novembre 2016

Spalletti: "Siamo cresciuti, abbiamo radici forti"

print-icon

L'allenatore giallorosso è soddisfatto dei progressi della Roma in vista del match contro il Bologna: "I miei calciatori non ci stanno più a perdere, anche se giocare contro Donadoni è sempre difficile"

"In generale vedo che la squadra è cresciuta, in alcuni elementi, ma anche nelle radici. Si vede qualcosa di diverso, e non lo dico a caso. Si evidenzia la fioritura, ma le radici ora sono forti, si vede che i ragazzi non ci stanno più a perdere". Per Luciano Spalletti la Roma, dopo un periodo di alti e bassi, è in piena fase di maturazione. Ecco perché l’allenatore, in vista del posticipo dell'Olimpico contro il Bologna, è convinto di poter cogliere un altro risultato positivo: "Donadoni sa dare un taglio di qualità alle squadre che ha allenato e il Bologna è una società forte, sarà quindi una partita difficile come tutte le altre, però noi pensiamo di poter usare questa crescita costante che c’è stata e di poterla confermare facendo una buona prestazione, nonostante i problemini che abbiamo". Il riferimento è alle numerose assenze legate agli infortuni, e ai nuovi problemi fisici accusati da Fazio e Paredes che saranno valutati nel corso della rifinitura.

CALCIOMERCATO - tutti i video

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky