12 novembre 2016

Nicola: “Crotone competitivo. Scida? Un vantaggio”

print-icon
Nicola, Crotone

Davide Nicola, allenatore del Crotone (Getty)

La buona prestazione con l’Inter ha dato nuova consapevolezza al Crotone, Nicola è certo: “Noi competitivi con chiunque”. Contro il Torino la formazione calabrese punterà sul sostegno dello Scida, questa mattina nuovo allenamento  

Consapevolezza di dover migliorare molto, ma convinzione di poter centrare l’obiettivo salvezza prefissato a inizio stagione. Lavoro, entusiasmo e lo Scida, questi i punti fermi del Crotone. “Il modo in cui abbiamo interpretato la sfida di San Siro con l’Inter testimonia come possiamo essere competitivi contro qualsiasi avversario. Il Torino sta avendo un percorso molto interessante, ma siamo sempre convinti di potercela giocare con tutti per ottenere il massimo risultato possibile. Una vittoria potrebbe darci ancora maggiore convinzione. Con il Torino sarà una partita importante, come lo sono tutte. Avremo però il vantaggio di giocare allo Scida davanti alla nostra gente, sappiamo di poter contare sui nostri tifosi che possono darci una grande mano”, a parlare è Davide Nicola. L’allenatore del Crotone ha diretto questa mattina una nuova seduta di allenamento a Steccato di Cutro, l’ultima prima dei due giorni di riposo concessi alla squadra. Assenti i Nazionali Cojocaru, Rohden Tonev e Capezzi, con quest’ultimo che ieri ha ricevuto una nuova convocazione da parte di Gigi Di Biagio per il prossimo impegno della Nazionale Under 21 in programma lunedì contro la Danimarca.

Le parole di Falcinelli - All’allenamento ha preso parte anche Diego Falcinelli, che ha parlato così del momento che sta attraverso la squadra e del prossimo impegno contro il Torino: “Siamo partiti un po’ a rilento, ma è anche vero che nell’ultimo periodo stiamo crescendo e abbiamo tanta voglia di fare bene. Adesso abbiamo trovato una solidità importante – ha spiegato l’attaccante della formazione calabrese – e abbiamo grande entusiasmo”. Arma in più potrebbe essere il fattore Scida: “Sono convinto che se avessimo giocato dall’inizio nel nostro stadio adesso i punti in classifica sarebbero di più, ma  ci siamo dovuti adattare alla situazione”. Concentrazione massima all’impegno con il Torino alla ripresa del campionato: “La squadra di Mihajlovic è una delle più in salute di tutta la Serie A e viene dalla netta vittoria sul Cagliari, ma noi siamo sereni e abbiamo tanto entusiasmo e voglia di far bene davanti ai nostri tifosi”.

CALCIOMERCATO - tutti i video

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky