18 dicembre 2016

Pioli: "Inter in crescita. Jovetic? Siamo tanti"

print-icon

La sua squadra vince ancora. Dopo i tre punti ottenuti sul Genoa, eccone altri tre sul campo del Sassuolo, per un successo in trasferta che mancava da quasi tre mesi. L'allenatore nerazzurro è soddisfatto della prestazione dei suoi ragazzi
 

L’Inter di Pioli prende forma. Dopo Sparta Praga e Genoa, la squadra nerazzurra manda ko anche il Sassuolo e centra la terza vittoria consecutiva tra Europa League e campionato, tre punti che in trasferta mancavano da quasi tre mesi, dal successo del 21 settembre sull’Empoli. E l’allenatore dell’Inter Stefano Pioli non nasconde la propria soddisfazione ai microfoni di Sky Sport.

Crescita costante - Era da tanto tempo che non vincevamo in trasferta, e francamente iniziava ad essere un peso per noi. Poi oggi non abbiamo subito gol per la seconda volta, quindi direi che ci sono tanti spunti positivi dopo la vittoria di oggi. Questi riultati ci daranno ancora più forza, credo che la nostra crescità sarà costante. Il finale poteva essere gestito diversamente ma non è sempre facile. Dobbiamo solo essere più concreti e chiudere le partite prima". 

Equilibrio trovato - "L'equilibrio passa attraverso determinate caratteristiche di certi nostri ggiocatori, ma anche attraverso l'oraganizzazione, attraverso il lavoro settimanale che poi riusciamo a mettere in partica in partita". 

Icardi -  "Oggi ha lavorato tantissimo per la squadra, si è sacrificato molto. Forse dobbiamo verticalizzare un po' di più per lui e sostenerlo leggermente di più. Ma bene così, oggi. Abbiamo tirato in porta ben 21 volte oggi".

Il mercato - "Jovetic? Io posso solo dire che scelgo per il bene della squadra. Il mercato ci sarà, è inevitabile. Cercheremo di sfruttare la finestra di mercato nel miglior modo possibile. Siamo con troppi giocatori. Saremo realisti. Dobbiamo tenere conto anche del FFP. Qualcosa faremo per migliorare la rosa". 

Il Sassuolo - "E' una società altamente organizzata, posso solo fare i complimenti a loro, per la crescita che hanno avuto. E' un esempio. Con le persone giuste al posto giusto si possono fare grandi cose. Il doppio impegno un po' li ha penalizzati, l'Europa League non è facile da sostenere. Bisogna anche avere la giusta esperienza per affrontare certi impegni. Ma il Sassuolo è un avversario di assoluto valore e riseptto". 

Il match winner Candreva - "Ritroviamo stima e fiducia. Quella di oggi è stata una vittoria meritata e importantissima. Su Pioli? Io faccio tutto quello che mi si dice, cerco di farlo al meglio. Intendo mettere le mie qualità a disposizione della squadra, sono contento di aiutarla a poter vincere. Il segreto di questa nuova Inter? Ci alleniamo bene, tutto qui. C’è il sacrificio da parte di tutti. C’è autostima e fiducia, dobbiamo continuare su questa strada” ha affermato Antonio Candreva nell’intervista post partita ai microfoni di Sky.

CALCIOMERCATO - tutti i video

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky