Caricamento in corso...
20 dicembre 2016

Torino, Valdifiori torna in gruppo

print-icon
mihajlovic_torino_getty

Sinisa Mihajlovic, allenatore del Torino (Getty)

Seduta tecnico tattica sotto la pioggia per i granata, che nel pomeriggio hanno continuato la loro preparazione verso la gara contro la formazione di Juric. Mihajlovic si aspetta risposte da tutta la sua rosa dopo un periodo difficile dal punto di vista fisico e caratteriale

L’impegno di giovedì contro il Genoa si avvicina, il Torino deve risollevare la testa dopo le tre sconfitte consecutive subite contro Sampdoria, Juventus e Napoli. I granata vogliono chiudere l’anno con una vittoria per non perdere troppo contatto con la zona Europa, obiettivo dichiarato dall’allenatore e da tutto l’ambiente nelle scorse settimane. Di fronte, la squadra di Sinisa Mihajlovic si troverà una formazione arrabbiata, reduce dal ko interno negli ultimi minuti contro il Palermo. Non c’è tempo per tornare sulle ultime gare, però, il Toro deve reagire e riprendere la sua corsa. Questo pomeriggio, sotto la pioggia torinese, il gruppo è tornato in campo sotto gli occhi dell’allenatore, che ha guidato i suoi ragazzi nella seduta programmata al centro Sisport.

Valdifiori in gruppo -
I giocatori si sono dedicati alla parte tecnico-tattica in vista della sfida con il Genoa. Mihajlovic ha avuto a disposizione tutti gli effettivi della rosa (compreso Valdifiori, che ieri aveva lavorato a parte) con la sola eccezione del terzino granata Cristian Molinaro che ha proseguito il suo lavoro specifico per recuperare dal suo infortunio al ginocchio presso Fisio&Lab seguito dal riabilitatore del centro fisioterapico, Roberto Peretti. Come si legge sul sito ufficiale del club nella giornata di domani la squadra svolgerà la consueta seduta di rifinitura della vigilia, cui seguirà la conferenza stampa dell’allenatore e la partenza per il ritiro prepartita. L’allenatore, che tanto aveva puntato su questo concetto, dovrà lavorare non solo sulla questione tecnica e fisica, ma anche su quella mentalità che la squadra aveva dimostrato di avere nelle gare pre-Samp e che ora sembra mancare.

Verso il Genoa - Contro il Napoli i granata hanno incassato tre gol in appena 21 minuti e, al di là della gran giornata di Dries Mertens, hanno fatto vedere qualche incertezza (in difesa soprattutto) di troppo ed una incapacità di reagire che invece, in altre situazioni, aveva fatto la differenza. Dopo la gara contro il Chievo, vinta pur senza giocare bene, Mihajlovic aveva elogiato il carattere e il cinismo del gruppo, caratteristiche che vanno immediatamente ritrovate insieme a quel Ljaijc troppo spento nell’ultima gara per essere utile ai suoi - come ribadito dal mister granata in conferenza post Napoli. Prima delle riflessioni e del mercato, al Torino manca l’impegno contro la squadra di Juric, che potrà essere utile a tutto l’ambiente per ricevere risposte importanti.

CALCIOMERCATO - tutti i video

FANTAGIOCHI

fan

Fantascudetto

Gioca subito

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky