06 gennaio 2017

Juve, Barzagli sta bene: "Pronto per il Bologna"

print-icon

Il difensore bianconero ha parlato in esclusiva della preparazione alla prima gara del 2017 e ha confermato il suo pieno recupero dall'infortunio alla spalla

L’infortunio alla spalla di Andrea Barzagli ha portato via alla Juventus qualche certezza. La sua presenza in difesa è essenziale e, ora che è tornato a pieno regime (ha giocato anche 20’ contro la Roma) i bianconeri saranno sicuramente avvantaggiati. Barzagli ci sarà nella prima di campionato contro il Bologna, in campo sabato sera alle 20.45. E, in vista della gara, ha rilasciato una intervista esclusiva a Sky Sport.

La condizione - Dopo l’infortunio alla spalla, tutto sempre tornato a posto: “Direi che sto bene. Ho fatto un recupero rapido, ma la cosa più importante era riprendersi al meglio. Adesso la spalla è ok, mentre fisicamente mi sono sempre continuato ad allenare, quindi non ho avuto problemi di condizione fisica. Ora posso dire di essere a completa disposizione di Mister Allegri”.

Mercato - Sulla lista dei partenti c’è Patrice Evra, che ha manifestato la voglia di poter giocare di più. Sulle sue tracce il Manchester United di Mourinho e il Valencia. E Barzagli si è espresso anche su questo argomento: “Patrice si sta allenando alla grande, come sempre. Lui è uno degli uomini spogliatoio sia quando c’è da parlare che quando c’è da divertirsi. È un grande professionista. Diciamo che noi dobbiamo pensare al campo e alla squadra, a tutto il resto ci pensano altre persone”.

Rincon - "Tomas si è presentato molto bene, ci può dare una grande mano. Ha delle caratteristiche che si aggiungono alle nostre. L'ho visto molto voglioso, si sta allenando molto bene. Ci servono giocatori che portano positività nell'allenamento", ha aggiunto.

Sosta
- “Fisicamente sei stato fermo una settimana - ha detto il difensore della nazionale - hai messo carichi di lavoro importante e potresti accusare un po’. Il fatto è mentale: devi riattaccare la spina dopo le vacanze e rientrare nella modalità vincente, quella della Juve. Sarà importante essere pronti fisicamente e psicologicamente, noi lo abbiamo fatto molto bene. Il Bologna è una squadra pericolosa, l’abbiamo studiata e dobbiamo stare molto attenti”.  

Barzagli e i pericoli della sosta: "Dipende dalla testa"

CALCIOMERCATO - tutti i video

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky