06 gennaio 2017

Empoli, Martusciello: "Palermo? Non sarà decisiva"

print-icon
Martusciello, Empoli

Giovanni Martusciello, allenatore dell'Empoli (Getty)

Concentrazione rivolta solo al campo, nessuna parola sul mercato. Giovanni Martusciello prepara la sfida con il Palermo e prova a togliere pressione al suo Empoli: "Gara importante ma non decisiva". Gilardino convocato, ma sarà addio

Importante ma non decisiva - Tre punti che valgono tanto, tantissimo. Perché quella contro il Palermo sarà una partita speciale per l’Empoli di Giovanni Martusciello: scontro salvezza contro una diretta concorrente, la possibilità – in caso di risultato positivo – di allungare in classifica. + 4 sul terzultimo posto occupato proprio dal Palermo, punti che valgono doppio e appuntamento da non fallire. Ma Giovanni Martusciello, allenatore dell’Empoli, prova a togliere pressione alla sua squadra: "Dopo la sosta c´è la motivazione di tornare a giocare per ricominciare la corsa verso l´obbiettivo che ci siamo prefissati, cioè la salvezza. Come sosta è decisamente più anomala rispetto alle altre perché non ci ha permesso di tenere i giocatori in campo. Non sarà una partita decisiva, dovremo affrontare i rosanero come affrontiamo tutte le altre squadre. So comunque che ci saranno la voglia, le preoccupazioni e la paura giusta. Abbiamo tante motivazioni, è una gara importante, ma non dobbiamo guardare la classifica, sappiamo che dall'altra parte troveremo un buon avversario. Mi aspetto un Palermo che ci darà del filo da torcere, le difficoltà saranno notevoli anche perché loro hanno conquistato 9 punti su 10 fuori casa", le parole dell’allenatore dell’Empoli.

Tra campo e mercato – Giovanni Martusciello che risponde così a chi gli chiede un commento sulle possibili operazioni di mercato del suo Empoli: "Non mi va di parlarne di questo argomento, le energie fisiche e nervose devono concentrarsi sul campo. Non ne voglio parlare perché ci toglie qualcosa. E’ il momento in cui si parla di arrivi e di giocatori con la valigia in mano. Se ci sono richieste perché qualcuno non si trova bene se ne occupa la società, io penso solo alla partita col Palermo, altrimenti diventa difficile salvarsi". Capitolo formazione, Martusciello ripone molta fiducia su Mchedlidze, tra i protagonisti delle ultime gare dell’Empoli: "Sta crescendo e come lui anche tanti altri. Da Dimarco a Krunic, da Tello a Cosic. Levan sta lavorando bene inoltre ha caratteristiche che gli altri attaccanti della rosa non hanno. Per il resto Veseli e Laurini stanno meglio fisicamente, la sosta ci ha aiutato in questo senso. Dovremo valutare la loro tenuta nel corso della gara. Gilardino? Ha avuto un problema muscolare, staremo a vedere se sarà a disposizione o meno", ha commentato Martusciello. Gilardino che comunque verrà convocato (ma non giocherà titolare), nonostante il suo futuro lontano da Empoli è ormai deciso: per l’attaccante, infatti, risoluzione di contratto in arrivo nei primi giorni della prossima settimana e poi il matrimonio con il Pescara.

CALCIOMERCATO - tutti i video

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky