Rastelli: "C'è rammarico, pareggio più giusto"

Serie A
rastelli_cagliari_GettyImages

L'allenatore rossoblu amareggiato dopo la sconfitta allo scadere contro il Milan. E, dopo la crisi di spogliatoio, ammette che tutto è tornato nella norma: "Sono ragazzi fantastici"

Amareggiato, Stefano Rastelli. Il suo Cagliari, reduce da un periodo nero, era arrivato a un passo dalla conquista di un punto sul campo di San Siro. Poi, il gol di Bacca, che ha sancito l'1-0 finale a favore del Milan. Un risultato ingiusto, secondo l'allenatore rossoblu, che a fine gara ha parlato così ai microfoni di Sky Sport.

Conto salato - “Bisogna sempre accettare il verdetto", ha detto Rastelli. "C’è rammarico dopo questa prestazione e dispiace perdere alla fine giocando una partita importante. Abbiamo dimostrato di essere solidi e di saper prendere campo, creando diverse occasioni. Ha avuto anche il Milan le sue occasioni, penso che il pareggio sarebbe stato più giusto".

Spogliatoio - "Nell’azione precedente al loro vantaggio c’era una fallo netto su Isla e l’arbitro ha fatto proseguire, dando il là al loro vantaggio. È un peccato, stavamo portando a termine una prova positiva contro un grande milan. Non c’è mai stato nulla di particolare con la 'vecchia guardia', dopo il Sassuolo era un periodo difficile e l'ambiente elettrico. Ci possono stare atteggiamenti sopra le righe, ma sono tutti ragazzi fantastici e oggi lo hanno dimostrato in campo"

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche