26 gennaio 2017

Cagliari, Miangue si presenta: "Qui per crescere"

print-icon
Miangue, Cagliari

La conferenza stampa di presentazione di Miangue (ph Twitter @CagliariCalcio)

Ha scelto la maglia numero 12 in onore di Ayrton Senna, Miangue dimostra di avere subito le idee chiare: "Cagliari è la scelta giusta, sono qui per crescere e mettermi in mostra". Il terzino ha preso parte alla partitella in famiglia

Cagliari scelta giusta - Idee chiare e tanta voglia di mettersi in mostra. Senna Miangue si presenta come nuovo giocatore del Cagliari. Il terzino sinistro arrivato dall’Inter con la formula del prestito con diritto di riscatto e controriscatto a favore del club nerazzurro, ha iniziato la sua nuova avventura in rossoblù prendendo parte all’allenamento con i nuovi compagni di squadra. "Sono qui per cercare di crescere, credo che il Cagliari rappresenti la soluzione migliore. Farò di tutto per mettermi in mostra. Murru? La concorrenza fa bene, Nicola è un ottimo giocatore, poi la scelta su chi mandare in campo spetterà all’allenatore. Dai primi approcci con l’ambiente sono convinto di avere fatto la scelta giusta a venire qui", le parole di Miangue nel corso della conferenza stampa di presentazione da nuovo calciatore rossoblù.

Miangue si presenta - "E’ piuttosto raro trovare terzini della mia statura. Però sono abbastanza veloce, spingo sulla fascia di competenza però devo migliorare nell’aspetto difensivo", ha proseguito Miangue. Che non nasconde l’ammirazione per il compagno di squadra Bruno Alves: "E’ importante anche soltanto guardarlo in allenamento; quando poi ti dice una cosa, devi ascoltare e imparare. Da uno come lui, con la sua carriera, che ha vinto un campionato Europeo c’è solo da imparare. Col mister non ho ancora parlato. Voglio stare concentrato e allenarmi bene, penso solo a quello. Sono a disposizione dell’allenatore", le parole del nuovo terzino del Cagliari.

Partitella in famiglia - Squadra che intanto prosegue nella marcia di avvicinamento alla sfida con il Bologna in programma domenica pomeriggio al Sant’Elia. Massimo Rastelli ha fatto svolgere alla squadra una partitella di due tempi a ranghi misti, che ha visto impegnati anche alcuni elementi della formazione Primavera: in gol Daniele Dessena e Marco Sau. Alla partitella ha preso parte anche l’ultimo arrivato in casa Cagliari, il difensore Senna Miangue (che ha scelto la maglia numero 12 in omaggio ad Ayrton Senna, di cui il padre era un grande tifoso). Rientrato in gruppo Bruno Alves che ha smaltito il problema alla caviglia riportato contro la Roma, parzialmente in gruppo Artur Ionita con il centrocampista moldavo che ha disputato alcuni minuti della partitella. Differenziato per Simone Padoin e Diego Farias, out Paolo Faragò: il centrocampista arrivato dal Novara è ai box per via di una distrazione al gemello mediale della gamba destra.

CALCIOMERCATO - tutti i video

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky