31 gennaio 2017

Cagliari, Padoin e Farias a parte: presente Deiola

print-icon
Padoin, Cagliari

Padoin, Cagliari (Getty)

Tra campo e calciomercato, giornata intensa in casa Cagliari. Ufficiale il ritorno di Ibarbo e Deiola, problemi fisici per Diego Farias e Simone Padoin. Ancora lavoro a parte anche per Faragò

Sky Calcio: Serie A TIM 7 partite su 10 ogni turno

Problemi per Padoin e Farias - Il pareggio arrivato contro il Bologna in pieno recupero e un nuovo sorriso in casa Cagliari. Il gruppo allenato da Massimo Rastelli si è ritrovato sui campi del centro sportivo di Asseminello per iniziare a preparare la sfida con l’Atalanta. Lavoro in palestra focalizzato sul core training, poi esercizi di attivazione, lavoro aerobico e giochi di posizione, in chiusura di seduta partitella finale: queste le tappe dell’allenamento odierno. A cui ha preso parte anche Alessandro Deiola, rientrato al Cagliari dopo il prestito allo Spezia. Lavoro differenziato per Paolo Faragò, così come per Diego Farias e Simone Padoin. Entrambi si sono sottoposti a nuovi accertamenti che hanno evidenziato un’elongazione al flessore sinistro per l’attaccante brasiliano, elongazione al flessore della gamba destra invece per Padoin. Tempi di recupero da valutare per entrambi.

Riecco Ibarbo - Mercato di gennaio che segnato il ritorno a Cagliari di Victor Ibarbo. Questo il comunicato del club rossoblù che ufficializza l’operazione: "Un grande ritorno in casa Cagliari: Victor Ibarbo indosserà di nuovo la maglia rossoblù.Il talento colombiano, 26 anni, proviene dal Panathinaikos, dove aveva cominciato la stagione in prestito.Arrivato in Sardegna nel 2011, con il Cagliari ha totalizzato 121 presenze in tre stagioni e mezzo, tra Campionato e Coppa Italia, segnando 15 gol. Memorabile il primo realizzato a Catania quando, partendo dalla linea di fondo, si liberò di due avversari e depositò il pallone in porta. Nel febbraio 2015 si trasferisce in prestito alla Roma dove milita sino alla fine della stagione, con 13 presenze). Inizia la stagione 2015-2016 in Premier League con il Watford. A gennaio ritorna in Colombia, nell’Atletico Nacional, la squadra che lo aveva lanciato: in sei mesi colleziona 13 presenze con 2 gol in Coppa Libertadores. La scorsa estate parte la sua nuova avventura in Grecia: con il Panathinaikos Atene scende in campo 19 volte tra campionato, Coppa Nazionale ed Europa League segnando 3 reti. Velocità e imprevedibilità i suoi marchi di fabbrica, qualità che gli hanno permesso di conquistare anche la Nazionale colombiana - dove ha all’attivo 14 presenze con 1 gol e la partecipazione ai Mondiali 2014 – e che metterà ora a servizio della squadra di mister Rastelli. Bentornato tra noi, Victor!".

CALCIOMERCATO - tutti i video

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Tutti i siti Sky