31 gennaio 2017

Genoa, seduta con il nuovo arrivato Palladino

print-icon
genoa_allenamento_palladino_genoacfc.it

Raffaele Palladino al suo primo allenamento con il Genoa (foto genoacfc.it)

L’ormai ex calciatore del Crotone ha ritrovato Ivan Juric - con cui aveva giocato nella sua prima esperienza in Liguria - e ha già sostenuto il primo allenamento con i suoi nuovi compagni

Sky Calcio: Serie A TIM 7 partite su 10 ogni turno

Raffaele Palladino è (di nuovo) un calciatore del Genoa. L’attaccante classe 1984 in giornata ha mosso i primi passi nel mondo rossoblù dopo aver lasciato il Crotone. Dopo aver firmato il contratto a Milano in mattinata il giocatore ha raggiunto Genova e l’ex Juventus e Parma ha subito preso parte all’allenamento programmato sotto gli occhi di Ivan Juric. Così, con una nota ufficiale, la squadra genovese ha salutato così il suo nuovo acquisto: "Il Genoa Cricket and Football Club comunica di aver acquisito a titolo definitivo da Fc Crotone il diritto alle prestazioni sportive dell’attaccante Raffaele Palladino, nato a Mugnano di Napoli il 17 aprile 1984. Per il giocatore si tratta di un ritorno nel club di calcio più antico in Italia, dove ha militato dal 2008 al 2011 collezionando complessivamente 66 presenze e 7 gol. Con il Grifone ha disputato la prima edizione di Europa League nella stagione sportiva 2009/10. Palladino ha sostenuto nel pomeriggio il primo allenamento con i compagni agli ordini di mister Juric".

Come comunica il sito ufficiale della società, sul terreno del Signorini i giocatori sono stati sottoposti a una serie di esercitazioni per allenare la tecnica e il possesso palla, con le partite tematiche che hanno vivacizzato il pomeriggio. Per l’allenatore rossoblù buone notizie sono arrivate anche dall’infermeria. Il piano di recupero dei giocatori non in buone condizioni o convalescenti procede nel modo giusto e alcuni hanno anche iniziato a fare i primi esercizi con il pallone con dei  cambi di direzione. Per la seduta odierna è stato aggregato alla prima squadra anche il giovane della Primavera Massimo Tazzer, difensore di Camogli. Nelle prossime ore verrà presentato anche Oscat Hiljemark, arrivato del Palermo e subito decisivo contro la Fiorentina. Dopo l’incontro con la stampa lo svedese tornerà in campo con i compagni per la sessione programmata a porte aperte.

CALCIOMERCATO - tutti i video

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Tutti i siti Sky