07 febbraio 2017

Dzeko trascina la Roma: 4-0 alla Fiorentina

print-icon

Il bosniaco apre e chiude le marcature portandosi in cima alla classifica marcatori. A segno anche Fazio e Nainggolan. Giallorossi a -4 dalla Juve, viola fermi a 37 punti

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

ROMA-FIORENTINA 4-0
39' e 83' Dzeko, 58' Fazio, 75' Nainggolan

Nel segno del 16. Il sedicesimo gol in campionato di Dzeko, su assist del numero 16 giallorosso, apre la strada alla squadra di Spalletti per la 16ma vittoria in campionato. I gol dei bosniaco a fine serata diventano 17 e il poker servito alla Fiorentina è la miglior risposta alla sconfitta di Genova contro la Samp. Un successo rotondo, con ritorno al clean sheet, che nell'anno nuovo è una prassi (4 volte su 5).

Con questo 4-0 la Roma si porta a 50 punti, a -4 dalla Juve che però deve giocare la partita con il Crotone. Per la Fiorentina arriva invece il primo ko in campionato del 2017, che tiene i viola appaiati al Milan. I rossoneri però devono recuperare la gara contro il Bologna.

Spalletti e Paulo Sousa si affrontano con due sistemi di gioco a specchio: il 3-4-2-1 della Roma non presenta novità rispetto alle aspettative della vigilia. Salah, l'atteso ex, resta in panchina perché il finale amaro (per il suo Egitto) della Coppa d'Africa è arrivato soltanto domenica sera. Dall'altra parte, i viola puntano sulla freschezza di Chiesa, Bernardeschi e Babacar.

L'avvio migliore è della Roma: Nainggolan è ispirato, Bruno Peres meno. Il brasiliano si divora un gol (sarebbe stato il secondo consecutivo per lui), lasciando a Dzeko l'onore di aprire le marcature, su un bell'assist di De Rossi. Per Edin è il terzo consecutivo nelle ultime tre gare. 

Nella ripresa i giallorossi confermano la loro superiorità: il raddoppio arriva con Fazio che fa valere i suoi centimetri di testa, su un calcio di punizione battuto da De Rossi. A un quarto d'ora dal 90' Nainggolan mette in ghiaccio il risultato calando il tris. Ma non è finita. Quando i viola sono ormai abbattuti, Dzeko approfitta di uno scivolone di Astori per portarsi in vetta alla classifica marcatori, segnando il suo 17.mo gol. Nel finale arriva anche l'esordio per Grenier, ultimo acquisto del mercato di gennaio.

Fiorentina che soffre le romane: torna a perdere (nel 2017 in campionato non era ancora successo), cadendo ancora una volta all'Olimpico: l'ultimo ko risaliva al 18 dicembre contro la Lazio. 

CALCIOMERCATO - tutti i video

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Tutti i siti Sky