Palermo, Lopez: "Lavoriamo su noi stessi"

Serie A
Diego Lopez parla con il macedone Trajkovski (getty)
lopez_trajkovski_getyt

L'allenatore rosanero deciso a dare continuità agli ultimi ottimi risultati della sua squadra. Domenica l'Atalanta di Gasperini: "Dobbiamo lavorare su noi stessi - ha detto l'uruguaiano in conferenza stampa - e dobbiamo andare a cercare punti ovunque senza pensare agli altri"

“Su tutti i campi dovremo giocare per raccogliere punti. Questo è il nostro obiettivo”. Diego Lopez, dopo i 4 punti raccolti nelle due partite con Napoli e Crotone, continua a sperare nella salvezza del suo Palermo. L’impatto dell’allenatore uruguaiano è stato finora notevole, con l’Atalanta la prova del nove per capire se sono realmente legittime le ambizioni dei rosanero.

Sull'Atalanta - “Sarà una gara importante per il prosieguo del campionato, la squadra deve essere consapevole che ha dato un segnale forte ma bisogna continuare a lavorare e a far punti. Domenica non sarà facile contro l’Atalanta, una squadra che sta andando forte e merita di essere dove è. Io punto sui fatti e oggi i fatti sono questi: quando ho accettato avevo la speranza di lavorare in questo modo però ho trovato un gruppo di ragazzi che hanno tanta voglia, si vede anche dal lavoro quotidiano che svolgono”.

Inseguendo l’Empoli - “Dobbiamo lavorare su noi stessi e dobbiamo andare a cercare punti ovunque senza pensare agli altri - ha detto Lopez in conferenza stampa - altrimenti può diventare pericoloso guardare il percorso degli altri. Nell’ultima partita abbiamo visto diversi miglioramenti, anche la circolazione della palla è migliorata, ma bisogna ancora andare avanti e modificare diverse cose in positivo. Questa contro l’Atalanta è una partita diversa rispetto a quella contro il Crotone, perché affronteremo una squadra in forma”.

In cosa migliorare - “Dobbiamo cercare, sapendo che giochiamo in casa, di giocare. Con il lavoro questa squadra può migliorare, se si ottengono risultati positivi la squadra non può che salire di livello. Io vedo molto potenziale in questa squadra e vedo giocatori che potrebbero rendere molto di più, fare risultati aiuta molto il morale e via via che ci conosciamo possiamo solo che fare progressi. Non vengo qui a insegnare calcio, come ho detto il primo giorno, ma vengo a portare le mie idee: dagli ultimi allenamenti sono certo di dire che potremmo rendere anche di più“, ha concluso Lopez.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport