14 marzo 2017

Samp, Muriel: "Offerte dalle big di Serie A"

print-icon
muriel_lapresse

Luis Muriel, attaccante della Sampdoria (La Presse)

L'attaccante che ha deciso il derby di Genova, ha parlato a una radio colombiana confermando le voci che lo vedono osservato speciale delle grandi: "Inter, Juventus, Milan e Roma mi seguono", ma anche all'estero non mancano le pretendenti

E’ stato il grande protagonista del derby di Genova, con il gol che ha consegnato i tre punti alla Sampdoria Luis Muriel ha raggiunto la doppia cifra di reti stagionali e ha fatto un altro passo per raggiungere il suo record personale. La prestazione prestazione del colombiano è stata ancora una volta l’occasione per parlare del suo futuro e di mercato e subito dopo il fischio finale è stato lo stesso Muriel ha parlato della sua permanenza in blucerchiato: "Spero di restare qui, non posso pensare di andare via di qui e lasciare questa piazza. Sono davvero contento in questa squadra e se ora il presidente mi aspettasse con una penna firmerei il rinnovo", ha detto sul prato di Marassi.

Le parole del giocatore, di Romei e Ferrero -
Nelle scorse ore, poi, l’attaccante è tornato a parlare ai microfoni dell’emittente colombiana Radio Magica: "Mi manca un gol per eguagliare il record personale di 11 reti stabilito quando ero all'Udinese nel 2012. Qual e' il più bello che ho segnato quest'anno? Dei dieci che ho fatto, scelgo quello segnato al volo contro la Roma. Sono contento, dopo 57 anni siamo riusciti a vincere due derby contro il Genoa nella stessa stagione". E poi, sul futuro: "Ci sono offerte da Inter, Juventus, Milan, Roma, Spagna e Inghilterra”. Nella prossima finestra di trasferimenti Muriel diventerà l’uomo mercato in casa Sampdoria e la sua situazione è tutta da definire. Nel post derby l’avvocato Romei aveva risposto così a chi gli chiedeva quale destino attende il calciatore: “Stiamo parlando. Quanto costa? Tanto, più degli altri". Ferrero, poi, aveva provato a rassicurare Marco Giampaolo: "Se un giocatore andrà via ne arriverà un altro. Cercherò di cambiare il meno possibile in estate, Muriel è un predestinato e forse potrà andare via verso altri lidi ma voglio dire a Giampaolo che deve comunque stare sereno".

Giampaolo sicuro - Quasi rassegnato di fronte al fatto di veder partire uno dei suoi migliori giocatore, l’allenatore non ha nascosto il suo pensiero: "Non so se Luis rimarrà qui - ha detto ai microfoni di Sky Sport - anzi sono convinto che andrà via. E’ un giocatore che probabilmente verrà cercato e ce lo porteranno via, spero che rimanga ma non mi fido di queste situazioni e nemmeno ci spero, se continua così probabilmente va via, non che lo vogliamo mandar via noi ma credo che andrà così; è un giocatore che può spiccare il volo per altri lidi. Non mi hanno già detto che se ne va ma è una cosa che io presumo, spero di subire meno danni possibili nel prossimo mercato visto che non c'è soltanto lui ma ci sono tanti ragazzi di prospettiva". Tante parole e poco altro, per il momento; il futuro di Luis Muriel sembra però essere più lontano dalla Sampdoria a partire dalla prossima stagione. Con prestazioni e gol pesanti come quello di sabato sera il colombiano ha attirato su di sé le attenzioni delle grandi e - come lui stesso ha confermato - le offerte non mancano.

CALCIOMERCATO - tutti i video

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky