18 marzo 2017

Empoli, Martusciello: "Mai sentito in bilico"

print-icon
Martusciello, Empoli

Giovanni Martusciello, Empoli (Getty)

L’allenatore dell’Empoli Giovanni Martusciello presenta la sfida contro il Napoli di Maurizio Sarri: "Servirà la giusta rabbia dopo la contestazione dei nostri tifosi. La mia posizione? Non mi sono mai sentito in bilico"

"Non ci sono ricette speciali per battere il Napoli, c'è solo da mettere dentro la rabbia giusta dopo una sconfitta pesante e la contestazione che è avvenuta per accesso di amore. Questa è una partita che va giocata con le armi nostre, una partita nella quale loro metteranno tutta la qualità di questo mondo", firmato Giovanni Martusciello. Una sfida difficile almeno quanto affascinante quella attende l’Empoli domani al Castellani, avversario il Napoli dell’ex Maurizio Sarri: "Credo che all´andata forse loro fossero un po’ più in difficoltà, anche se noi arrivavamo con defezioni. Loro sicuramente sono migliorati in maniera netta ed evidente, ed hanno numeri straordinari. Con Maurizio ci siamo scambiati alcuni messaggi dopo la Roma e il Real, anche se lui è uomo di poche parole. Con tutto lo staff c´è particolare affetto. Sono stati anni straordinari che mi hanno fatto apprezzare la qualità umana oltre a quella del professionista", ha proseguito Martusciello.

"Mai sentito in bilico" - L’allenatore dell’Empoli ha parlato poi così della contestazione dei tifosi dopo le cinque sconfitte consecutive della sua squadra: "Ad Empoli raramente succedono cose come domenica e questo ci ha dato la giusta spinta. Può essere servito per dare ancora più senso di appartenenza. Ci sono dei passaggi in cui siamo stati in difetto e nei quali dobbiamo provare a fare di più. Il confronto di domenica può servire da sprone in più. I ragazzi lo hanno capito e abbiamo fatto una settimana importante. Io sono qui da 20 anni, ma so che c’è grande amore da parte di tutti. Ogni tanto è giusto palesare che bisogna andare in una direzione, c’è chi fa sacrifici per noi e mi aspetto che domani tutti tiferanno come sempre. Mi auguro che la gara di domani sia un bello spettacolo e che l´Empoli torni a fare l'Empoli". Martusciello che poi risponde così alle voci su un eventuale rischio esonero: "Io non mi sono mai sentito in bilico, questa proprietà ha un certo modo di ragionare ed io non mi sono mai sentito vicino all’essere mandato via. I dirigenti vedono il lavoro settimanale, ora dobbiamo solo tradurlo sul campo", ha concluso Martusciello.

CALCIOMERCATO - tutti i video

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky