14 aprile 2017

Udinese, Delneri: "Andremo al San Paolo carichi"

print-icon
Udinese, Delneri

Luigi Delneri, allenatore dell'Udinese (fonte Getty)

L'allenatore bianconero alla vigilia della sfida del San Paolo: "In pochi esprimono il gioco del Napoli, non è vero che non abbiamo nulla da perdere. Felice non è al 100% e non gioca, Zapata è ancora un nostro calciatore. Milik o Mertens? Hanno trovato una quadratura difficile da cambiare"

Tre vittorie e due pareggi nelle ultime cinque partite, l'Udinese è certamente tra le squadre più in forma del campionato. Bianconeri attesi ora da un altro esame importante, contro un Napoli lanciatissimo nella lotta Champions e che arriva dal bellissimo 3-0 contro la Lazio all'Olimpico. E questa mattina, prima della partenza per questa difficile trasferta, ha parlato in conferenza stampa Luigi Delneri: "In Italia pochi esprimono il calcio veloce e di qualità che esprime il Napoli – ha dichiarato l’allenatore bianconero - Ma si parte sempre 0-0 e in un undici contro undici, andremo al San Paolo carichi. E non è vero che non abbiamo nulla da perdere. La nostra dovrà essere una gara di grande intensità, cercando di interrompere le loro trame. All’andata perdemmo 2-1, combattendo per poter vincere questa partita e sbagliando qualcosa. Ci mancava qualche giocatore, come accadrà domani". Il rammarico, per l’Udinese, è quello di aver trovato questa continuità troppo tardi. Altrimenti, magari, questa stagione avrebbe potuto prendere una piega diversa. "Ma è troppo facile parlare a posteriori, il calcio è fatto di tempo e credibilità. Mancano ancora sette partite".

Sulle scelte di formazione: "Felipe non è ancora al 100%, altrimenti avrebbe giocato. Ma è comunque disponibile. La formazione non ve la dico, diciamo che devo ancora fare delle scelte in difesa ma ci penserò fino a domani". E in questi giorni si parla molto di Duvan Zapata, che giocherà domani contro la squadra proprietaria del suo cartellino. Il prestito biennale all’Udinese scadrà a giugno, il colombiano tornerà a Napoli al termine dela stagione. "Ma Zapata è ancora un giocatore dell’Udinese – dice Delneri – Leggendo i giornali sembra che debbano portarci via metà squadra il prossimo anno”. Da un attaccante in bianconero a quelli del Napoli: “Chi preferirei avere contro tra Milik e Mertens? Loro hanno trovato un assetto che, a questo punto, è difficile da cambiare. Paragone Hamsik-Jankto? Marek è un campione, spero che Jankto ne possa ripercorrere le orme".

CALCIOMERCATO - tutti i video

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky