15 aprile 2017

Delneri: "Regalati due gol, peccato per il palo"

print-icon
lui

L'allenatore bianconero sulla sconfitta di Napoli: "Presi due gol evitabilissimi, dopo un bel primo tempo. Giocavamo contro un avversario a cui non puoi concedere nulla. Se il colpo di testa di Zapata fosse andato dentro avremmo preso coraggio"

Troppo forte questo Napoli per l’Udinese. I bianconeri cadono al San Paolo, dopo cinque risultati utili consecutivi, sconfitti per 3-0 dagli azzurri di Maurizio Sarri. A decidere la partita sono state le reti di Mertens, Allan e Callejon, arrivate tutte nel corso del secondo tempo. Nel primo, invece, gli azzurri hanno fatto davvero grande fatica nel creare delle occasioni, merito di un’Udinese attenta e che si è difesa bene. Resistenza bianconera sconfitta, poi, dal fantastico filtrante di Jorginho per Mertens, con il Napoli che è stato bravo a sfruttare un errore di posizionamento della difesa dell’Udinese.

Un pizzico di rammarico nelle parole di Luigi Delneri, che esalta il primo tempo dei suoi sottolineando qualche errore commesso nella ripresa. "Abbiamo preso due gol evitabilissimi, con un po’ di attenzione in più li avremmo evitati – ha dichiarato l’allenatore bianconero - Abbiamo fatto bene nel primo tempo, poi abbiamo avuto anche la possibilità di agguantare il pari. Questo la dice lunga sulle nostre motivazioni, anche oggi ci tenevamo a fare bene. Gli errori difensivi? Heurtaux per la prima volta giocava in quel ruolo, ha sbagliato il posizionamento in occasione del primo gol ma ci può stare che commetta uno sbaglio. Al Napoli, purtroppo, non puoi concedere nulla. Poi il secondo gol è stato un infortunio".

"Il gol con Zapata ci avrebbe dato coraggio"

Rammarico per gli errori in fase difensiva, ma non solo. Delneri recrimina anche per quel colpo di testa di Zapata sull’1-0 che si è stampato sul palo: “Dopo l’1-0 abbiamo avuto una grande occasione, se quel colpo di testa di Zapata fosse andato dentro avremmo preso coraggio. Poi magari il Napoli avrebbe vinto lo stesso, però in quella circostanza avremmo meritato di ottenere il pareggio. Il gol avrebbe cambiato la partita, poi è chiaro che sul 2-0 sarebbe stato difficile rientrare in partita. Giocavamo contro una squadra molto tecnica, che fa un bel calcio. Ma ai miei ragazzi non posso dire niente, hanno fatto una buona figura contro un grande avversario”.

CALCIOMERCATO - tutti i video

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky