01 maggio 2017

Rinnovo De Rossi, rilancio della Roma per superare l'Inter

print-icon

La società giallorossa ha avanzato una nuova proposta per prolungare il contratto del centrocampista e allontanare così i nerazzurri, che seguono con attenzione al situazione. Se accetterà il calciatore sarà uno dei punti fermi della nuova Roma che nascerà nei prossimi mesi

Sky Calcio: Serie A TIM 7 partite su 10 ogni turno

Nuova offerta

All'indomani della sconfitta nel derby - che ha permesso al Napoli di avvicinarsi al secondo posto in classifica - continuano le valutazioni per il futuro in casa Roma. In particolare la società continua a portare avanti la trattativa per il rinnovo di Daniele De Rossi; con Totti verso l'addio e un cambio in panchina sempre più probabile, il centrocampista giallorosso dovrà costituire un punto fermo per il club che anche nella prossima stagione dovrà provare a migliorarsi ancora. Il club della Capitale dunque ha formulato nelle scorse ore una nuova offerta per il rinnovo di contratto del numero 16, una proposta annuale con opzione per una seconda stagione a 3 milioni di euro l'anno più bonus - che lo porterebbero a sfiorare una cifra complessiva di 4 milioni di euro.

Proposta annuale con opzione per una seconda stagione

L’offerta iniziale era di 2 milioni, ma la Roma si è convinta ad alzare la proposta dopo aver capito che anche l’Inter seguiva con grande attenzione il profilo del suo centrocampista. I nerazzurri sarebbero arrivati ad offrire 5 milioni e mezzo l'anno per due stagioni, ma come manifestato più volte in passato la volontà di De Rossi è quella di restare a Roma e a questo punto il rilancio della società dovrebbe convincere il calciatore a firmare il nuovo accordo. Oltre all’Inter, inoltre, anche il nuovo Milan di Fassone e Mirabelli aveva reso noto il suo gradimento per il profilo del giocatore classe 1983 - che se avesse deciso di cambiare squadra avrebbe certamente avuto la possibilità di scegliere tra le due milanesi. Il futuro di De Rossi però sembra sempre più legato alla Roma e se accetterà definitivamente quest’ultima proposta di rinnovo legherà ancora il suo nome e la sua storia a quella della società in cui è cresciuto.

Rivoluzione all'orizzonte

Il nome di De Rossi, come detto, sarà alla base della nuova Roma che sorgerà da quella attuale. All’orizzonte è pronta una nuova rivoluzione - già iniziata con l'arrivo nella Capitale di Monchi - e che ruoterà attorno ad alcune figure del presente che saranno certezza anche per il futuro. Non solo il centrocampista, dunque, la società ha intenzione di puntare anche su Alisson, Fazio e Strootman, calciatori al centro dell'attuale progetto e punti cardine di quello futuro. E se Spalletti si è allontanato ulteriormente dalla dopo la sconfitta contro la Lazio, allo stesso modo Unai Emery (uno dei nomi valutati per il futuro della guida tecnica) sembra sempre più distante dal Paris Saint-Germain.

Spalletti via, Emery...

La formazione parigina ieri ha perso in campionato contro il Nizza e ha visto così allontanarsi la possibilità di conquistare la Ligue 1, ultimo obiettivo rimasto per il PSG dopo l'eliminazione dalla Champions League per mano del Barcellona. Se Emery dovesse fallire la vittoria del campionato il suo futuro sarà con ogni probabilità lontano dalla Francia e potrebbe incontrare di nuovo la strada di Monchi, con cui ha già lavorato a Siviglia. Primi nomi, nuove idee e continue riflessioni per progettare il futuro. La Roma lavora, in campo per mantenere la seconda posizione in classifica e ottenere così un posto nella prossima Champions League, e fuori per pianificare un futuro che permetta alla squadra di crescere e puntare sempre più in alto.

CALCIOMERCATO - tutti i video

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Tutti i siti Sky