09 maggio 2017

Roma, Dzeko salta la Juve. Nainggolan a rischio

print-icon

Brutte notizie dall’infermeria giallorossa: lesione di primo grado per Dzeko, 10 giorni di stop per il bosniaco che salterà la sfida con la Juventus. A forte rischio contro i bianconeri anche Radja Nainggolan, le sue condizioni verranno valutate giorno dopo giorno

Una vittoria netta e convincente a San Siro contro il Milan per tenere il Napoli dietro di un punto, ora un altro impegno importante all’Olimpico contro la Juventus. E’ una settimana intensa per la Roma, in lotta con gli azzurri di Maurizio Sarri per il secondo posto che vale l’accesso diretto alla fase a gironi della prossima Champions League.

Dzeko, stop di 10 giorni

Dall’infermeria arrivano però brutte notizie per Luciano Spalletti, che contro i bianconeri dovrà sicuramente rinunciare ad Edin Dzeko. L’attaccante bosniaco, autore di una doppietta decisiva contro il Milan e di ben 27 gol in campionato, ha riportato una lesione di primo grado al polpaccio. Dzeko era infatti uscito per un fastidio muscolare all’84’ della partita di San Siro, lasciando il posto a Bruno Peres. “Spero sia solo un crampo”, aveva dichiarato al termine della gara contro il Milan. Ed invece dagli esami a cui è stato sottoposto l’attaccante sono arrivate brutte notizie per Luciano Spalletti e la Roma. Il centravanti giallorosso dovrà stare fermo dieci giorni e, di conseguenza, salterà il fondamentale match contro la Juventus all’Olimpico. Questo il comunicato pubblicato dalla Roma sul sito ufficiale: "Nella giornata odierna, Edin Dzeko è stato sottoposto ad accertamenti strumentali che hanno messo in evidenza la presenza di una lesione muscolare di grado I del gemello mediale del polpaccio sinistro. La prognosi per il bosniaco ad oggi è di circa 10 giorni".

Ansia per Nainggolan

Ma non è finita, perché oltre a Dzeko la Roma rischia di perdere anche Radja Nainggolan per la sfida di domenica sera. Come l’attaccante, pure il belga aveva abbandonato il campo in anticipo nella partita di San Siro contro il Milan, lasciando il posto a Grenier al 71’. Gli esami a cui il centrocampista è stato sottoposto non hanno evidenziato lesioni al polpaccio sinistro, ma soltanto un edema che però dovrà essere valutato giorno per giorno. "Nella giornata odierna, Radja Nainggolan è stato sottoposto ad accertamenti strumentali che hanno messo in evidenza una quota di edema muscolare del gemello mediale del polpaccio sinistro – scrive la Roma - Il giallorosso continuerà con il trattamento impostato e le sue condizioni verranno valutate giorno dopo giorno".  La sua presenza nella partita contro la Juventus è a forte rischio e Luciano Spalletti, dopo aver perso Dzeko, è in ansia anche per le condizioni di Radja Nainggolan. 

CALCIOMERCATO - tutti i video

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky