Serie A, Crotone. Acosty: "Continuiamo a fare punti"

Serie A
Maxwell Acosty, calciatore del Crotone (fonte Getty)
acosty_crotone_getty

L'esterno rossoblù sulla corsa salvezza: "Bisogna continuare a fare punti, guardando solo a noi stessi. Speriamo di vincere contro l'Udinese e che le altre squadre perdano". Oggi seduta mattutina per i ragazzi di Nicola: assenti Stoian, Suljic, Mesbah e Nalini

Sei risultati utili consecutivi, ritmo scudetto per il Crotone nell’ultimo mese e mezzo. I rossoblù inseguono la salvezza ma, a tre giornate dalla fine, sono a quattro punti dall’Empoli. Bisogna quindi continuare a ottenere punti, domenica serve una vittoria contro l’Udinese come dichiarato anche da Maxwell Acosty: “Stiamo seguendo Nicola, facendo tutto quello che ci sta chiedendo – ha etto l’esterno rossoblù – Stiamo preparando molto bene questa partita, siamo consapevolezza dell’importanza che avrà. E noi giorno dopo giorno, allenamento dopo allenamento, ci impegniamo al massimo per fare risultato domenica”.

"Speriamo in un passo falso degli altri"

Ovviamente fare risultato non basta, c’è bisogno anche che l’Empoli perda punti. "Noi dobbiamo continuare a guardare a casa nostra, continuando a fare punti come stiamo facendo – prosegue Acosty - Dobbiamo continuare a fare quello che ci sta chiedendo Nicola, come stiamo facendo ora. Poi se gli altri perdono è ancora meglio, speriamo di fare bene e portare a casa tre punti anche domenica e speriamo in un passo falso delle altre due". Sull’Udinese: "Ho avuto modo di giocare con Thereau al Chievo, conosco bene anche Matos che però sta giocando poco ultimamente. L’Udinese è una buona squadra, si sono salvati in anticipo e questo significa che sono forti. Noi dovremo usare le nostre armi e fargli male”. E, infine, su questi suoi primi mesi al Crotone: “Dal primo giorno che sono arrivato qua mi sono subito messo a disposizione di tutti, anche i ragazzi mi hanno aiutato tantissimo e mi hanno fatto sentire immediatamente a mio agio". 

Verso Crotone-Udinese

I rossoblù di Nicola proseguono la settimana di preparazione alla sfida di domenica contro l’Udinese. Questa mattina la squadra si è ritrovata a Steccato di Cutro per sostenere la seconda seduta dopo la vittoria di Pescara. Dopo una prima fase di lavoro in palestra, il Crotone è stato impegnato in una seduta ad alta intensità in campo, con esercitazioni sul possesso palla e partitelle sei contro sei. Non hanno preso parte alla seduta, oltre al convalescente Stoian, i febbricitanti Mesbah e Nalini, e il giovane Suljic che ha rimediato una botta al piede durante l’allenamento di ieri. Domani si lavora nuovamente di mattina.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport