11 maggio 2017

Sassuolo, possibile ritorno di Biondini dal primo minuto

print-icon
biondini_sassuolo_getty

Davide Biondini, centrocampista del Sassuolo (Getty)

Allenamento mattutino per i neroverdi che continuano il loro avvicinamento alla sfida contro l’Inter. Di Francesco ha fatto alcune ipotesi di formazioni e potrebbe ritrovare il centrocampista fuori da novembre. Consigli: "Quella nerazzurra è una squadra poco decifrabile"

Prove tattiche

Reduce dal pareggio per 2-2 in casa contro la Fiorentina, il Sassuolo di Eusebio Di Francesco attende di affrontare domenica prossima alle ore 12:30 l'Inter di Vecchi - una squadra in difficoltà che nelle scorse ore ha cambiato allenatore e che vorrà certamente riscattarsi dopo una serie di risultati negativi. L’obiettivo della squadra neroverde però è quello di trovare altri punti per concludere nel migliore dei modi questa stagione, la classifica dice che attualmente gli emiliani si trovano 14º posto con i loro 40 punti e l'allenatore (sempre circondato da numerosi dubbi per quanto riguarda il suo futuro) potrebbe decidere di cambiare qualche cosa nella formazione iniziale anche a causa dei problemi fisici che hanno fermato alcuni giocatori.

Possibili scelte di formazione

Non saranno infatti a disposizione Pellegrini, Mazzitelli, Duncan e Aquilani ma Di Francesco potrà contare su Missiroli e sul possibile rientro dal primo minuto di Biondini - fuori dallo scorso 23 novembre per l'infortunio al tendine d'Achille che lo ha tenuto lontano dai campi fino ad oggi. Quest’ultimo è in ballottaggio con Dell'Orco mentre sicuro assente sarà Ragusa, squalificato. Possibile ipotizzare dunque un 4-3-3 con ballottaggio Defrel-Matri. Nelle prossime ore l'allenatore proverà ancora ulteriori novità mentre per quanto riguarda Adjanpong - che si sta rivelando una pedina importante per la squadra neroverde - sabato giocherà con la Primavera una partita decisiva per i playoff e poi verrà aggregato al gruppo in partenza per Milano.

Le parole di Consigli

Intanto, nella conferenza stampa di metà settimana, ha parlato il portiere del Sassuolo Andrea Consigli; queste le sue considerazioni per il finale di stagione e per la gara in programma domenica contro l’Inter: "Fin da piccolo andavo a vedere le partite a San Siro con genitori e amici - ha raccontato - è uno stadio a cui sono affezionato, l’anno scorso è stata una partita da batticuore perché culminata con la vittoria ma sicuramente non sarà facile ripetere la stessa prestazione. Dal punto di vista fisico siamo migliorati, stiamo correndo di più e vogliamo continuare questo momento positivo. Sono stati fatti degli errori individuali da parte nostra, sono cose che capitano. Purtroppo quest’anno non ci giochiamo qualcosa di grosso ma siamo in Serie A, non siamo in vacanza; pedaliamo ogni giorno e non vogliamo fare brutte figure. Il calcio è strano perché si ricordano soprattutto le prime e le ultime partite".

Sull’Inter e sul futuro

"Le partite sono fatte da episodi, domenica sullo 0-0 abbiamo avuto delle palle gol, e forse non siamo ottimi nel gestire la partita. Noi dobbiamo evitare di gestire quando possiamo continuare a costruire con il nostro gioco. Come successo ad Empoli dove infatti abbiamo vinto 3-1. L’Inter? Poco decifrabile, non ho visto l’organizzazione che altre squadre hanno, come ad esempio il Napoli. Ha ottimi giocatori, qualità individuali e alterna partite di buon livello ad altre meno buone. Icardi? I numeri di parlano per lui, centra la porta e si muove bene in area. Forse non gioca molto per la squadra, ma in area di rigore è, con Higuain, il più forte del campionato. Sarà credo comunque un Inter con il coltello fra i denti e me lo auguro, perché queste gare entusiasmano anche noi e vogliamo giocarcela contro un Inter affamata. Per quanto riguarda la prossima stagione sarà la società a capire come proseguiranno le cose e quali saranno gli obiettivi".

CALCIOMERCATO - tutti i video

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky