Caricamento in corso...
19 maggio 2017

Crotone, Nicola: "Con la Juve serve sana follia"

print-icon
Nicola, Crotone

Davide Nicola, Crotone (Getty)

L’allenatore rossoblù crede nell’impresa: "Ci davano tutti per spacciati e incapaci, adesso invece ci giochiamo la salvezza contro la Juventus. Allo Stadium servirà mettere in campo la sana follia di chi non ha nulla da perdere"

L’esame di maturità più difficile ma che può valere una stagione, il Crotone si prepara ad affrontare la trasferta dello Stadium contro la Juventus, in palio tre punti pesantissimi per la corsa salvezza. "Siamo come Rango, il personaggio di un cartone animato che tutti davano per incapace e spacciato, e che poi invece mostra la sua spavalderia ed ha la sua rivincita", ha ammesso l’allenatore della formazione rossoblù Davide Nicola in conferenza stampa a due giorni dal match di Torino. "Sarà una gara da affrontare con la sana follia di chi non ha nulla da perdere. Ho visto i ragazzi molto concentrati in questa settimana di allenamenti. Sappiamo che andiamo a confrontarci con avversari che hanno raggiunto tutte le finali e siamo gratificati di poter giocare proprio contro di loro per il nostro obiettivo. Se la Juventus ha vinto così tanto è perché tratta tutti con lo stesso tipo di attenzione e fame", ha concluso l’allenatore del Crotone Davide Nicola.

Cordaz: "Uniti per andare a fare qualcosa di impensabile"

Oltre all’allenatore del Crotone Davide Nicola, è intervenuto in conferenza stampa anche Alex Cordaz. "E’ un piacere lottare per questo obiettivo, sono veramente orgoglioso di quello che abbiamo fatto ultimamente tutti quanti insieme. Ho una grande gioia nel cuore per andarmi a giocare le ultime due partite campionato che per noi sono decisive. Andremo a Torino con la consapevolezza che giocheremo contro una grande squadra, ma vogliamo metterci in gioco e capire fino a che punto possiamo arrivare: allo Stadium faremo la nostra partita, con rispetto immenso verso quella che per me è la squadra più forte del mondo. Andiamo a giocarci la nostra partita: umili, spavaldi, sereni e soprattutto felici di poter lottare per un traguardo così importante. Qualsiasi cosa arriverà noi prenderemo, con la certezza che il Crotone ha fatto un campionato di Serie A a testa alta, senza mai fare brutte figure. Dobbiamo essere tutti positivi e felici per quello che stiamo facendo: tutti uniti per provare a fare qualcosa di impensabile", ha concluso il portiere del Crotone.

Cordaz: "Onorato di giocarci tutto allo Stadium"

CALCIOMERCATO - tutti i video

FANTAGIOCHI

fan

Fantascudetto

Gioca subito

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky