Morte Ciro Esposito, l'Appello riduce a 16 anni la pena di De Santis

Serie A
esposito_lapresse

Nel processo di primo grado la condanna di Daniele De Santis era di 26 anni. L’ultrà presente in aula al momento della decisione della corte d’Appello

E' stata ridotta la pena inflitta in Primo Grado a Daniele De Santis dalla corte d’Appello di Roma. L'ultrà è stato ritenuto colpevole e condannato a 26 anni per la morte di Ciro Esposito, il tifoso napoletano scomparso al Policlinico Gemelli dopo 53 giorni dal ferimento. De Santis adesso dovrà scontare 16 anni di reclusione. La riduzione della condanna a è stata motivata, dalla prima Corte d'assise d'Appello di Roma, dall'assoluzione dall'ulteriore reato di rissa contestato, nonché dall'esclusione dell'aggravante dei futili motivi e della recidiva. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport