Caricamento in corso...
16 luglio 2017

Crotone in ritiro a Moccone. Acosty: "Clima positivo"

print-icon
Crotone

Un allenamento del Crotone nel ritiro di Moccone (ph Facebook @F.C.Crotone)

La formazione calabrese prosegue il lavoro nel ritiro di Moccone, l’esterno offensivo rossoblù Maxwell Acosty svela: "Chiunque arrivi in questa grande famiglia viene messo fin da subito a proprio agio. Si respira un clima positivo"

Calciomercato L'Originale, da lunedì 17 luglio alle 23 su Sky Sport 1 e Supercalcio

Dal caldo torrido di Crotone alle temperature decisamente più fresche della Sila, la preparazione della formazione rossoblù in vista della prossima stagione prosegue nel ritiro di Moccone. "Abbiamo trovato delle temperature molto migliori rispetto a Crotone e stiamo continuando a lavorare bene con il mister e lo staff: come sempre stiamo mettendo il massimo dell’impegno nel lavoro quotidiano", parla così al sito ufficiale del club Maxwell Acosty. L’esterno offensivo classe 1991, arrivato lo scorso gennaio in Calabria, presenta la nuova stagione ormai alle porte: “Dobbiamo dimenticare l’anno scorso, perché fa parte del passato e dobbiamo pensare solo ed esclusivamente alla nuova stagione, daremo il massimo. Chiunque arrivi nella famiglia rossoblù viene messo fin da subito a proprio agio da tutti, staff tecnico, addetti, tifosi e cittadini, è veramente bello il clima che si respira a Crotone", ha concluso Acosty.

Cabrera si presenta: "Ho scelto Crotone per la 'garra' di società e tifosi"

Tra i volti nuovi del Crotone della prossima stagione c’è Leandro Cabrera, difensore uruguaiano classe 1991. "Ho scelto di venire a Crotone per la voglia e la ‘garra’ che ha mostrato la società nel volermi, ma anche per quello che ha fatto nel finale dello scorso campionato e per la grinta dei tifosi. E’ stata una bella sorpresa l’accoglienza ricevuta al mio arrivo nel ritiro. Sono molto contento di giocare con il Crotone e non vedo l’ora di cominciare ad allenarmi con i nuovi compagni. La serie A é un torneo più tattico e fisico rispetto a quello spagnolo, il mio desiderio é di aggiungere alla parte tecnica appresa in Spagna, la parte tattica che si fa in Italia", le parole di Cabrera. A presentare il nuovo acquisto del Crotone in conferenza stampa c’è il dg rossoblù Raffaele Vrenna, grande artefice dell’operazione: "Abbiamo inseguito Leandro Cabrera per più di un mese con una trattativa che é rimasta segreta e ci ha permesso di soffiarlo ad altre concorrenti. Penso che sia un ottimo rinforzo e che lo vedremo prossimamente come centrale difensivo della nazionale dell’Uruguay".