19 luglio 2017

Milan, Conti: "Sogno la Champions, Bonucci sarà un leader"

print-icon
and

Andrea Conti firma autografi per i tifosi del Milan a Guangzhou (foto Lapresse)

E' arrivato solo da poche ore in Cina, ma il terzino destro rossonero ha voluto esprimere le sue prime sensazioni al mondo Milan: "Trovare tutti questi tifosi e i miei compagni è molto bello. Dovremo creare fin dai primi giorni un gruppo solido, farà la differenza" 

La sconfitta contro il Borussia Dortmund di Aubameyang, è alle spalle. Il Milan pensa già alla prossima tappa della tournée cinese: la sfida di Shenzen contro il Bayern Monaco, con in testa il turno preliminare di Europa League di fine mese. Arrivato da poche ore in Cina, Andrea Conti ha raccontato le sue prime sensazioni a Milan Tv: “Sono contento, trovare tutti questi tifosi e i miei compagni è molto bello. Dovremo cercare fin da questi primi giorni di creare un gruppo solido, questa cosa farà la differenza. Il mio sogno? Raggiungere la Champions con questa maglia”. Il Csu Craiova di Devis Mangia, sulla strada del nuovo Milan verso i gironi di Europa League, resta nella sua testa: “Affronteremo una squadra poco conosciuta, ma partiamo già con la consapevolezza che ogni avversario in campo europeo può essere insidioso. Sono sicuro che scenderemo in campo con lo spirito giusto e l’obiettivo di vincere”. Inevitabile una battuta poi sul nuovo compagno, e capitano, Leonardo Bonucci: "Lo conosco per via dell’esperienza in Nazionale maggiore. E’ un giocatore simpatico, di grande personalità e disponibilità. Sarà un leader di questa squadra".

Le notizie di campo

L'allenamento di mercoledì ha visto in campo solo chi è stato meno impegnato nella sfida di International Champions Cup. Nella prima parte, riscaldamento intenso dedicato sia agli arti superiori che a quelli inferiori. Poi il gruppo è stato diviso in tre: da una parte lavoro situazione (2 difensori vs 3 attaccanti), dall'altra esercitazione funzionale sia per la difesa che per l'attacco. Gli ultimi arrivati (Biglia, Bonucci, Conti e Silva), accolti da grande entusiasmo, hanno svolto un lavoro atletico specifico basato su ripetute sui 50 metri. Ha chiuso la seduta una partitella a campo ridotto. Seduta differenziata per Riccardo Montolivo.

 

I PIU' VISTI DI OGGI