14 settembre 2017

Sassuolo, Berardi a forte rischio per la Juve. Bucchi pensa al 3-5-2

print-icon

L'attaccante classe '94 ha una lesione lacero-contusa suturata al collo del piede sinistro riportata nel match contro l'Atalanta. Non si è allenato con i compagni. "Povero Bera, sei solo un simulatore!", scherza Paolo Cannavaro su Instagram. Bucchi intanto continua a lavorare sulla difesa a tre composta da Letschert, Cannavaro e Acerbi

La notizia avrà fatto tirare un sospiro di sollievo ad Allegri che dopo il suo poker al Milan venne esonerato dalla panchina rossonera. Domenico Berardi rischia di saltare la partita contro la Juventus di domenica. L'attaccante del Sassuolo ha una lesione lacero-contusa suturata al collo del piede sinistro riportata a seguito di uno scontro di gioco nella sconfitta per 2-1 contro l'Atalanta. Il giocatore ieri non si è neanche allenato e la sua presenza al Mapei Stadium contro i campioni d'Italia sembra in forte dubbio. La prova del suo infortunio è stata pubblicata su Instagram dal compagno di squadra Paolo Cannavaro che in una delle sue stories mostra il piede di Berardi con un doppio taglio. "Povero Bera, sei un simulatore!" il commento del difensore napoletano.

Prove di 3-5-2 per la partita con la Juventus

Nonostante la probabile sua assenza, Cristian Bucchi dovrebbe riconfermare contro la Juventus il 3-5-2 adottato nel match con l'Atalanta. L'allenatore della formazione emiliana sta infatti continuando a lavorare in allenamento sulla difesa a tre composta da Letschert, Cannavaro e Acerbi. In avanti, in caso di forfait dell'attaccante classe '94, Bucchi dovrà apportare qualche cambiamento. Probabile che a far coppia con Falcinelli venga schierato Politano.

I PIU' VISTI DI OGGI