Hellas Verona, il ds Fusco: "Salvezza alla nostra portata"

Serie A
Filippo Fusco, ds dell'Hellas Verona
fusco_ok_hellas

Il direttore sportivo gialloblu: "L'obiettivo finale è alla nostra portata, dovremo restare uniti per raggiungerlo". Lunedì il Benevento: "La partita più importante finora, i ragazzi non vogliono mollare"

Il pareggio acciuffato nel finale all’Olimpico di Torino ha dato una nuova carica all’Hellas Verona, ora deciso a cambiare il suo inizio di stagione. Lunedì sera già una sfida molto importante: al Bentegodi arriverà il Benevento, ultimo in classifica a zero punti. “È la partita più importante di questo inizio di campionato, giochiamo in casa contro una diretta concorrente, una gara da vincere con tutte le forze, mettendo in campo le nostre armi”, ha detto il direttore sportivo gialloblu, Filippo Fusco. “L’obiettivo finale, ovvero la salvezza, è alla nostra portata. Tutte le componenti dovranno rimanere unite e compatte per raggiungerlo. Contro il Benevento è la partita più importante fino ad ora. Dovremo dare tutto per vincere, qualità, carattere e agonismo”.

"Per Pecchia ci vuole tempo. La squadra non vuole mollare"

Il ds dei veronesi è tornato anche sul 2-2 di Torino: “All’Olimpico abbiamo fatto una buona prestazione. Nella difficoltà si è vista una reazione importante della squadra. Colpa mia soprattutto se non siamo riusciti a partire per il ritiro con l’organico al completo, come invece eravamo riusciti a fare l’anno scorso. La responsabilità è del direttore sportivo. Per una squadra neopromossa non è facile calarsi nella nuova realtà della Serie A”. Su Pecchia, Fusco è convinto: "Ci vuole del tempo per vedere le sue idee applicate sul campo. Il limite della prima parte di campionato è stata la difficoltà a reagire agli episodi negativi - ha spiegato in conclusione - Col Torino c’è stata una grande reazione della squadra, una partita che ha dimostrato che questo gruppo è composto da ragazzi che non vogliono mai mollare”.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche