13 ottobre 2017

Torino, dubbio Lyanco. Personalizzato per Belotti

print-icon
Burdisso Ansaldi Lyanco

Burdisso, Ansaldi e Lyanco (Foto: Torino)

Mihajlovic alle prese con i tanti infortunati: oltre all'attaccante, lavoro differenziato anche per Barreca, Acquah e Obi. Apprensione per Lyanco, le cui condizioni saranno valutate nelle prossime ore per una distorsione

Il Torino prosegue l’avvicinamento verso la sfida di Crotone. Sinisa Mihajlovic dovrà risolvere il nodo in attacco, dove dovrà fare a meno di Andrea Belotti per le prossime due settimane. Con ogni probabilità, l’allenatore potrà fornire indicazioni in questo senso domani in conferenza stampa. Intanto, oggi i granata hanno sostenuto una seduta mattutina di allenamento, di natura tecnico-tattica. Diversi giocatori hanno sostenuto un differenziato, mentre è da valutare la disponibilità di Lyanco, le cui condizioni sono da valutare a casa di un problema alla caviglia maturato nelle scorse ore.

La nota della società

“Allenamento mattutino per il Torino al Filadelfia, con una seduta tecnico-tattica di preparazione alla partita di domenica a Crotone. Sessione differenziata, ciascuno secondo programma personalizzato, per Acquah, Barreca, Belotti e Obi. Da valutare le condizioni di Lyanco, post distorsione alla caviglia destra. Il Torino svolgerà la rifinitura domattina: poi, nel pomeriggio, partenza per Lamezia Terme e trasferimento a Crotone” si legge sul sito ufficiale del club.

I PIU' VISTI DI OGGI