user
18 ottobre 2017

Napoli, contrattura da affaticamento all'adduttore destro per Insigne: tempi di recupero da valutare

print-icon

Uscito per infortunio nella sconfitta in Champions League contro il Manchester City di Pep Guardiola, Lorenzo Insigne è stato sottoposto ad esami strumentali che hanno escluso il peggio. L’attaccante del Napoli, infatti, è stato vittima di una contrattura da affaticamento all’adduttore destro: le condizioni ed i tempi di recupero verranno valutati giorno dopo giorno e la presenza nel big match di Serie A contro l’Inter è in dubbio.

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Niente di grave per Lorenzo Insigne, il Napoli può tirare un sospiro di sollievo. Il numero 24 azzurro, sostituito da Allan al 56’ nella sconfitta degli uomini di Maurizio Sarri all’Etihad contro il Manchester City di Pep Guardiola, ha infatti accusato una semplice contrattura da affaticamento all’adduttore destro. Condizioni che apparivano non gravi, Insigne ha già iniziato le terapie del caso. I tempi di recupero non sono stati comunicati, le condizioni dell’attaccante verranno valutate giorno dopo giorno soprattutto in vista dell’importantissima gara del prossimo turno di campionato, il big match in programma domenica 22 ottobre allo stadio San Paolo contro l’Inter di Luciano Spalletti, che vale la testa della classifica.

Il report medico

A rendere note le condizioni fisiche di Insigne ci ha pensato il Napoli attraverso questo report medico apparso sul proprio sito ufficiale: "Lorenzo Insigne, uscito ieri a scopo precauzionale nella ripresa del match di Manchester in Champions League – si legge -, ha svolto terapie oggi per una contrattura da affaticamento all'adduttore destro. Le condizioni dell'attaccante napoletano verranno valutate giorno per giorno".

Hysaj, nulla di grave

Oltre a Lorenzo Insigne chi è uscito malconcio dal match dell’Etihad è Elseid Hysaj. Il terzino albanese classe ’94 è stato vittima di un duro scontro con David Silva dal quale ha rimediato una ferita alla fronte. Le sue condizioni, comunque, non dovrebbero destare particolari preoccupazioni e l’impiego per la sfida con l’Inter non dovrebbe essere in dubbio.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI
I più visti di oggi