Inter, le reazioni social dopo il 3-2 con la Samp. Gagliardini: "Un brivido di troppo". Nagatomo: "Grazie ai tifosi"

Serie A

I calciatori nerazzurri festeggiano sui social la vittoria contro la Sampdoria. Gagliardini: "Un brivido di troppo, da evitare". Candreva: "Godiamoci la classifica". Skriniar e Icardi: "Continuiamo!". Nagatomo: "Standing ovation stupenda"

Tre gol per battere la Sampdoria e volare in testa alla classifica. Almeno per qualche ora, in attesa dell'impegno del Napoli contro il Genoa. Gli azzurri possono effettuare il controsorpasso, ma l'Inter potrà comunque archiviare in maniera positiva questa giornata di campionato. Ennesimo successo, l'ottavo di questa stagione. Bottino pieno a San Siro, contro la Sampdoria l'ultima di cinque vittorie. Nonostante un pizzico di sofferenza finale, con i gol di Kownacki e Quagliarella che hanno spaventato i nerazzurri. Alla fine, però, la vittoria è arrivata, festeggiata come sempre dai calciatori sui social. "Con forza e con un brivido di troppo. Da evitare. Avanti tutta Inter, passo dopo passo", ha scritto il centrocampista Gagliardini. Grande soddisfazione anche nelle parole di Antonio Candreva, che su Instagram scrive così: "Godiamoci la classifica, ma solo per qualche ora. Lunedì ci aspetta un'altra gara dura a Verona". Skriniar e Icardi, gli autori dei gol che hanno permesso a Luciano Spalletti di battere la Sampdoria, sono d'accordo: "Continuiamo!". Chiaro segnale di come, quest'Inter, non vuol smettere di sognare.

Con forza e con un brivido di troppo. Da evitare. Avanti tutta Inter. #amala 🖤💙 #stepbystep 👣 #RG5

Un post condiviso da Roberto Gagliardini (@robertogaglia) in data:

Nagatomo: "Standing ovation stupenda"

Ulteriore conferma di un rapporto ormai solido tra squadra e tifoseria è stata la standing ovation riservata a Nagatomo. Il giapponese è stato spesso criticato, Spalletti gli ha però confermato la fiducia nonostante l'arrivo di Dalbert. E San Siro sta apprezzando le prestazioni del terzino: "Era importante – ha scritto lo stesso Nagatomo - dare continuità ai risultati positivi. Orgoglioso dei miei compagni e grazie al pubblico meraviglioso di San Siro. Standing ovation stupenda. L'anno scorso non ho ottenuti risultati, ci sono state molte cose dolorose ma credo che la mia insistenza e i miei sforzi siano stati ripagati per una volta. Ma e' solo l'inizio, voglio combattere così in ogni partita".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche